Le moderne scale per potatura presentano caratteristiche apprezzabili di sicurezza, maneggevolezza e leggerezza. Ecco quali sono le migliori da scegliere

Sono davvero molti i progressi fatti nell’ammodernamento delle scale per potatura rispetto ad un recente passato: non solo è stata migliorata la loro maneggevolezza e leggerezza, ma soprattutto è stato reso più sicuro e comodo il loro impiego. Il legno è stato quasi completamente abbandonato, sostituito dall’alluminio o da leghe a base di alluminio, in modo da assicurare al contempo robustezza, relativa leggerezza ed inalterabilità, garantendo così ai vari tipi di scala la massima versatilità. Gli scalini e i pioli delle moderne scale per potatura sono zigrinati o coperti da materiale antiscivolo; i piedini d’appoggio delle scale in alluminio per agricoltura possono avere una copertura di gomma, ideale per garantire la stabilità se la scala è usata su superfici dure; oppure dispongono di punte di acciaio inox che, in campo, penetrano nel terreno. Vediamo insieme i diversi modelli di scale agricole.

Scala per potare classica

scala per potare classica

Le scale per potatura classiche sono costituite da due montanti (staggi) di solito paralleli che sorreggono numerosi scalini. Questi modelli possono raggiungere anche i 10 metri d’altezza mantenendo comunque un peso contenuto, dato che sono realizzati in alluminio o leghe a base di alluminio. Alcuni modelli possono avere sul piolo più alto una breve asta che permette di appoggiare la scala saldamente a una branca dell’albero.

Scale a treppiede

scale a treppiede

scala agricola

Le scale a tre appoggi hanno il terzo montante costituito da un’asta telescopica in modo da poter adattare l’altezza alla pendenza del terreno. In commercio si trovano comunque anche scale a tre gambe nelle quali è possibile regolare separatamente l’altezza dei due piedi anteriori, in modo che gli scalini restino orizzontali anche quando i piedi della scala (anche in questo caso interscambiabili a seconda del tipo di suolo) appoggiano su livelli diversi.

Scala tirolese

scala tirolese

La scala tirolese può essere fatta di due o di tre pezzi che, al momento dell’utilizzo, si innestano l’uno sull’altro a maschio e femmina per allungarla o accorciarla. Sulla sua base, di solito costituita da una lama di ferro a coda di rondine, si può applicare un particolare sistema di appoggio che permette di stabilizzare al meglio la scala anche su terreni scoscesi.

Le scale moderne illustrate in queste pagine sono reperibili presso le migliori rivendite di materiali e attrezzature per l’agricoltura. R.S.T.B. (www.rstbscali.com)

Scale per potatura | Come sceglierle e utilizzarle ultima modifica: 2016-06-21T14:44:12+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata