Il giacinto è un fiore spettacolare, ma per godere di prolungate fioriture dobbiamo effettuare alcune operazioni mirate

La bellezza e la singolarità delle molteplici corolle, e il loro penetrante profumo, fanno del giacinto, (latino: hyacinthus, che vuol dire fiore-e-pietra), uno dei protagonisti assoluti di balconi e giardini.

Il giacinto è una gigliacea originaria dell’Asia coltivata in Europa da diversi secoli. Sebbene i giacinti siano comunemente coltivati all’interno delle abitazioni si adattano anche ad essere piantati nei prati o nelle fioriere dei davanzali per realizzare dei terrazzi o balconi fioriti


Quanto piantare i bulbi del giacinto

I bulbi si interrano in autunno inoltrato (tra ottobre e novembre) per avere la fioritura da febbraio a marzo-aprile. Vanno collocati ad una profondità di circa 20 cm deponendoli sul fondo di una buchetta e coprendoli con uno strato di terra doppio rispetto all’altezza del bulbo.

E’ necessario piantarli ad una distanza di almeno 10-12 cm tra un bulbo e l’altro. I robusti ed appariscenti fiori sono disponibili in colori che vanno dal bianco, al rosa, al rosso, celeste, blu e porpora.

Coltivare giacinti in vaso ma non solo

Sia i narcisi che i giacinti si prestano ad essere coltivati non solo in piena terra o nei classici vasi di terracotta ma anche in contenitori originali come vecchi stivaletti fuori uso che fanno risaltare la bellezza dei loro fiori. Per valorizzarli al meglio è consigliabile piantarli in piccoli gruppi e mai singolarmente abbinando tre o più varietà di bulbi a fioritura contemporanea, giocando sulle armonie o i contrasti di colore e collocandoli nei punti più in vista (accanto a cancelli, portoni d’ingresso, vialetti). Si accompagnano con successo anche alle altre piante da giardino e da vaso.

Come ottenere della fioriture forzate

Per avere narcisi e giacinti fioriti molto precocemente (ad esempio a Natale piantandoli ad ottobre) possiamo adottare un piccolo trucco. Utilizziamo un recipiente in vetro o in Plexiglas profondo almeno 20 cm e riempiamo il vaso con ghiaietto inserendo i bulbi alle opportune profondità. Possiamo anche utilizzare ghiaie colorate come quelle che si usano negli acquari.

Versiamo acqua fino a raggiungere la base dei bulbi e metttiamo i vasi al buio ad una temperatura di circa 10 °C (1).

Dopo 2-3 settimane quando i getti sono alti oltre 10 cm si porta il vaso in piena luce e ad una temperatura di 16-18 °C (2). In poche settimane i fiori si svilupperanno in tutta la loro bellezza.

Come ottenere abbondanti fioriture di giacinti e narcisi con tecnica sandwich

Per godere di numerose fioriture prolungate nel tempo e di spettacolari abbinamenti di colori sia in piena terra che in vaso piantiamo i bulbi di narcisi e giacinti a strati, proprio come se fosse un “sandwich”. I bulbi si posizionano gli uni sopra gli altri a diverse profondità. Questo consente di sfruttare al massimo lo spazio a disposizione interrando alcuni bulbi in profondità e altri più in superficie. Quando le giovani piantine nasceranno non avranno difficoltà a farsi strada nel terreno.

 

Giacinto | Come coltivarlo e prolungare la fioritura ultima modifica: 2017-05-10T14:01:39+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata