La Syringa o Lillà è un genere che comprende piante decidue e piacevolmente profumate. I fiori di Lillà sono piccoli, riuniti in pannocchie apicali o ascellari ed emanano un profumo soave, che ne costituisce il maggior pregio. Le diverse varietà di Lillà presentano una gamma di tonalità dal bianco al giallo, dal rosa al violetto, fino al più tipico colore lilla bluastro, che dal fiore prende il nome.
Purtroppo, però, la fioritura ha solitamente un ciclo molto breve e si ha nei mesi di maggio e giugno. La Lillà cresce bene in pieno sole e forma dei robusti cespugli.

Temperatura
DIMOSTRA UNA BUONA RESISTENZA AL FREDDO.
Esposizione
PREFERISCE UN’ESPOSIZIONE SOLEGGIATA, QUANTUNQUE POSSA CRESCERE ANCHE ALL’OMBRA, MA IN QUESTO CASO LA FIORITURA SARÀ LIMITATA E CON COLORI MENO VIVACI.
Annaffiature
TENERE COSTANTEMENTE UMIDE LE RADICI NEI PERIODI CALDI; PROCEDERE NELLE ALTRE STAGIONI CON NORMALI ANNAFFIATURE.
Terreno
SI ADATTA A DIVERSI TIPI DI TERRENO, MA PREDILIGE QUELLI COMPATTI, FERTILI, FRESCHI E RICCHI DI SOSTANZA ORGANICA; È TOLLERANTE AL CALCARE.
Cure
ALLA PRIMA FIORITURA, SI CONSIGLIA DI SOPPRIMERE QUASI TUTTI I FIORI APPENA SBOCCIATI. IN PRIMAVERA SI PUÒ EFFETTUARE UNA PACCIAMATURA CON LETAME MATURO; DUE VOLTE ALL’ANNO, IN PRIMAVERA E IN ESTATE, CONCIMARE CON FERTILIZZANTE POLIVALENTE.
Potature
SI POTA A GIUGNO, A FIORITURA CONCLUSA. SE SI VUOL LASCIAR CRESCERE LA PIANTA LIBERAMENTE, BASTA ELIMINARE LE INFIORESCENZE APPASSITE; SE SI VUOL DARE UNA FORMA ALL’ARBUSTO, INVECE, È NECESSARIO CIMARE I RAMI PIÙ VIGOROSI ED ELIMINARE QUELLI DEBOLI, SPECIE SE CENTRALI.
Impianto e moltiplicazione
LE TALEE SEMILEGNOSE SI PRELEVANO DALLA PIANTA IN ESTATE, MA LA LORO RADICAZIONE È SPESSO DIFFICILE, PER CUI SI PREFERISCE LA TECNICA DELLA PROPAGGINE.


lilla2

Lillà ultima modifica: 2013-09-09T15:56:10+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata