Protagonisti di giardini e balconi i narcisi conferiscono eleganza e bellezza

I narcisi sono bulbose appartenenti alla famiglia delle Amarillidacee (latino: narcissus) e sono, tra le bulbose, quelli che si coltivano più facilmente.

Quando piantare i bulbi

Per avere le prime fioriture di narcisi in primavera piantiamo i bulbi entro la metà di novembre e, nelle zone calde, i primi fiori sbocceranno in gennaio; in quelle fredde avremo le prime fioriture a marzo.


ciclo vegetativo narcisi

Il ciclo vegetativo dei narcisi parte dal bulbo che genera le radici, gli steli, foglie e fiori e contemporaneamente si ingrossa producendo nuovi bulbi in circa 9 mesi.

Ti piacciono questi fiori? Puoi acquistarli qui

[[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]][[Amazon_Link_Text]]

Dove metterli a dimora

Sono fiori adatti ad aiuole e giardini rocciosi ma rallegrano anche un prato con il loro caratteristico colore di un brillante giallo oro. Una volta piantati non richiedono cure particolari.

La coltivazione dei narcisi si può effettaure anche in vasi stretti e alti da collocare sui davanzali. Anche se la terra è poca la fioritura è assicurata.

Ampi e bassi vasi, radunati sotto una copertura, sono un mezzo pratico di protezione per accelerare la fioritura.

Quale tipo di terreno utilizzare

I narcisi prediligono un terreno leggero e ben drenato (l’eccessiva umidità fa marcire i bulbi) da arricchire, prima della piantagione, con concime ricco di fosforo e potassio.

Esposizione

Amano l’esposizione di almeno un paio d’ore in pieno sole durante la giornata benché si adattino anche alla mezz’ombra fiorendo, però, con un po’ di avarizia. L’altezza delle piante varia dai 10-15 cm nelle varietà più basse ai 50-60 cm in quelle più alte per cui possiamo anche creare efficaci bordure.

 

Narcisi | Come piantarli e farli crescere correttamente ultima modifica: 2017-05-10T12:19:15+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata