foto di ortaggi in serraGli ortaggi si coltivano in serra per avere piantine già forti da mettere in terra aperta oppure per prolungare la raccolta (cioè in primavera o nel tardo autunno). Se desideriamo anticipare le nostre coltivazioni, quando all’esterno la temperatura non consente l’impianto delle giovani piantine, possiamo organizzarci con una piccola serra in cui disporre cassoni con terriccio e torba.
In essi disponiamo le piantine di ortaggi (acquistate nei vivai o nel reparto giardinaggio dei centri bricolage oppure seminate in appositi cassoni) provvedendo a mantenere il terriccio al giusto grado di umidità.
La coltura in serra può essere utile anche per coltivare le piante partendo dal seme. In questo caso utilizziamo vasetti di torba e terriccio per la semina.

PRIME SEMINE IN SERRA


Dopo aver acquistato le giovani piantine di ortaggi trapiantiamole nel letto di
terriccio. Lasciamo tra una piantina e l’altra circa 15 cm di distanza.

foto di coltivazione di ortaggi in serra

  1. Se realizziamo la coltura degli ortaggi in serra partendo dal seme utilizziamo vasetti di torba che colmiamo con terriccio per semina composto da torba e sabbia. Per la semina vanno bene anche i vasetti di plastica o terracotta. Con cartellini evidenziamo il nome delle verdure seminate e manteniamo costantemente umido il terriccio.
  2. Le piantine di ortaggi nell’arco di qualche settimana germineranno. Per facilitare la crescita la temperatura della serra dev’essere compresa fra 10-15° C.
  3. Quando la temperatura esterna lo consente trasferiamo le piantine all’aperto collocandole direttamente a dimora nel terreno precedentemente lavorato e fertilizzato.

UTENSILI
Zappetta, paletta, forca, trapiantatore

serra-per-ortaggi-fai-da-te

Scopri come costruire una serra 

Ortaggi in serra ultima modifica: 2013-09-12T10:41:04+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata