Piante verdi in grado di crescere all’interno di un barattolo con pochissime cure: un vero e proprio giardino sottovetro

Come i velieri degli appassionati di modellismo, così le piante entrano in barattolo ove prosperano creando bellezza. Possimo ottenere questo piccolo giardino sottovetro avvalendoci di materiale di recupero, come ad esempio i vecchi barattoli che un tempo si usavano nelle drogherie per le caramelle. L’importante è che l’imboccatura non sia troppo stretta per permettere alla mano di accedere all’interno.
Le piante più adatte per il giardino sottovetro sono: dieffenbachia, ficus pumila, peperomia, saintpaulia, felci di ogni tipo, capelvenere, kalanchoe, muschio.
Le piante collocate all’interno del contenitore, su un letto di argilla espansa e terriccio, necessitano di poche cure: qualche goccia d’acqua ogni tanto e un po’ di pulizia per asportare eventuali foglie secche. Esponiamo alla luce, ma evitiamo che le piante vengano colpite dai raggi del sole.  Se la bottiglia ha il tappo si può chiudere e aprirlo solo quando le pareti si appannano. Il nostro giardino sottovetro è pronto!

Giardino sottovetro passo-passo

Servono: un grosso contenitore in vetro; terriccio; palline di argilla o ghiaia; vasetti di piante verdi o grasse.

Aiutandoci con una paletta ricopriamo il fondo di argilla o ghiaia con uno strato spesso di terriccio di qualità (torboso preferibilmente).


Proseguiamo nell’introdurre le piante. Dimensioni e futuro sviluppo devono tener conto del volume disponibile nel contenitore.

Stendiamo nel vaso uno strato uniforme di palline di argilla. Come fondo possiamo utilizzare anche la ghiaia.

Scaviamo con le mani nel terriccio tante buchette quante sono le piante da collocare. Inseriamole infossando bene le radici.

Innaffiamo delicatamente facendo scorrere un filo d’acqua dal beccuccio lungo dell’irrigatore e manteniamo costantemente umido il terreno

Giardino sottovetro ultima modifica: 2013-12-11T15:19:31+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata