Durante la stagione fredda le piante da appartamento necessitano di particolari attenzioni

Si parte dal posizionamento che dev’essere, preferibilmente, nelle immediate vicinanze di una fonte di luce naturale.

Alcuni seri inconvenienti sono causati dalla bassa umidità ambientale, dovuta soprattutto al calore prodotto dai termosifoni.


 

innaffiare

Va curata l’umidificazione dell’apparato fogliare

 

bagnare

e il mantenimento di quella del terriccio del vaso facendo attenzione alla temperatura dell’acqua che non deve provocare shock termico all’apparato radicale. Le piante grasse, invece, non soffrono in maniera particolare la secchezza dell’aria, ma esigono il massimo dell’illuminazione.

 

rinvaso

Verso la fine dell’inverno si può procedere al rinvaso delle piante cresciute in modo più evidente.

Le piante da appartamento acidofile gradiscono un incorporamento di terriccio torboso e va aggiunto solfato di ferro (5 g/litro) all’acqua di irrigazione.

 

trattare-piante-da-appartamento

Se il fogliame manifesta macchie biancastre c’è da ritenere che si sia sviluppato il fungo dell’oidio che si contrasta con spruzzature di preparati specifici a base di zolfo.

L’aria secca favorisce anche lo sviluppo di acari che si combattono con spruzzature di preparati opportuni.

I gerani e le fucsie devono svernare in locali freschi e luminosi previa una sommaria potatura. Anche gli oleandri vanno tenuti alla luce per rifiorire senza difficoltà al ritorno della bella stagione.

Piante da appartamento: curarle in inverno ultima modifica: 2016-11-21T10:25:07+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata