Trapiantare le rose è un’operazione piuttosto delicata, che deve essere fatta con cura e nel periodo adatto

Trapianto rose periodo…questa è la domanda che ci si pone e si cerca in internet quando decidiamo di eseguire il trapianto rose da vaso a terra.

Quando piantare le rose? Il periodo ideale per piantare le rose, soprattutto se si tratta di piante a radice nuda, come solitamente vengono fornite dai maggiori produttori, è il lasso di tempo che va da fine novembre alla fine del mese di marzo, scegliendo un posto ben soleggiato e riparato dal vento.


pianta di rosa da trapiantare

Le piante di rosa si acquistano pronte per la messa a dimora, in confezioni diverse. Alcune sono dotate di terriccio di ottima qualità in modo da favorire un facile attecchimento.

Come trapiantare le rose

L’operazione di trapianto rose in vaso dev’essere preceduta dalla pulizia del suolo destinato a ricevere le piante da eventuali precedenti vegetazioni. A seconda della tipologia e della grandezza delle piante, dobbiamo scavare buche adeguate, per creare spazio sufficiente alla crescita delle radici.

Prima di piantarla, collochiamo la rosa in un secchio d’acqua e lasciamocela per tutta la notte. È opportuno realizzare un letto di 4-5 cm di spessore con un miscuglio di terriccio miscelato a compost e concime organico. Quindi si colloca la rosa e si riempie la buca con il medesimo miscuglio.

Piantiamo le rose in maniera tale che il punto di innesto (la parte gonfia dalla quale nascono i rami) si trovi ad un’altezza di circa 5 cm sopra il suolo. Per due volte durante la stagione della crescita si dovrebbe usare un fertilizzante artificiale (NPK 12+10+18) o un fertilizzante organico. Per prevenire le malattie è importante usare un fertilizzante ad alto contenuto di magnesio e potassio e basso contenuto d’azoto.

Per la riproduzione si esegue invece un trapianto rose per talea.

taglio radice rosa

Con le cesoie accorciamo a metà le radici più lunghe ed eliminiamo quelle secche.

trapiantare rosa da vaso a terra

Scaviamo una buca di almeno 50x50x50 cm e, sul fondo, creiamo un cono di terra e stallatico sopra il quale adagiamo la rosa con le radici distese a raggiera.

piantare le rose

Aggiungiamo terra fino al colletto della pianta e versiamo acqua per assestare la terra ed eliminare le sacche d’aria.

rosa in terra

Pressiamo con i piedi il terreno circostante e bagniamo abbondantemente. Se piantiamo più rosai a cespuglio nella stessa aiuola lasciamo almeno 70 cm tra un arbusto e l’altro.

Trapianto rose rampicanti

Le rose rampicanti necessitano di qualche attenzione in più se piantate a ridosso di un muro. Il nutrimento tende a scarseggiare in prossimità delle fondamenta, per cui il terreno ha bisogno di essere arricchito.

Riempiamo la buca utilizzando una buona quantità di compost, letame bovino o fertilizzante specifico per rose e piantiamo il rosaio a circa 30 cm dal muro. Poiché il terreno in prossimità di un muro è piuttosto asciutto, la rosa dovrà essere annaffiata abbondantemente anche in seguito.

Trapianto rose | Come si fa e quale è il periodo adatto ultima modifica: 2017-11-08T10:55:57+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata