Zucchine gustose, rotonde e allungate, nascono per tutta l’estate e ci arricchiscono la tavola con continuità: ecco come coltivarle

Coltivare zucchine è una della attività più praticate nell’orto di casa, anche se esige un certo spazio. Bisogna infatti disporre di un angolo d’orto collocato in posizione soleggiata di almeno 6 m2 in cui possiamo coltivarne alcune piante (da 3 a 5 vanno bene per una famiglia di 4 persone).

Per coltivare zucchine possiamo ricorrere alla semina in vasetti di torba oppure direttamente a dimora con le piantine acquistate nei consorzi agrari. Lo zucchino esige un terreno umido e ricco in cui pratichiamo uno scavo profondo e ampio in modo da facilitare la raccolta d’acqua. Collochiamo le piantine a 60-90 cm, nelle varietà a cespo, 90-120 cm per quelle striscianti.


Nelle varietà rampicanti, quando le piante di zucchine hanno prodotto 4-5 foglie, cimiamole in modo che producano 3-4 getti laterali. Ogni quindici giorni è utile somministrare un fertilizzante liquido, senza però esagerare per non favorire una eccessiva crescita dell’apparato fogliare. Nei mesi più caldi innaffiamo sempre durante le ore serali.  La raccolta degli zucchini si esegue tagliandoli alla base ed asportando man mano le foglie più vicine al terreno. La pianta produce fiori femminili e maschili: quest’ultimi raccolti al mattino, quando sono aperti, si utilizzano in cucina per preparare croccanti fritture e insaporire primi piatti.

Zucchine – Semina in vasetto

coltivare zucchine, coltivazione zucchine, coltivare le zucchine, zucchina coltivazione, coltivazione delle zucchine, zucchino, zucchini, zucchine

L’occorrente per coltivare zucchine: terriccio universale; concime organico minerale; vasetti di plastica e una bustina di semi di zucchini nella varietà preferita.

  1. Riempiamo con il terriccio universale (o quello specifico per sementi) i vasetti, fino a 3/4 dell’altezza.
  2. Posizioniamo al centro un seme di zucchine senza premere; è sufficiente appoggiarlo sul terriccio.
  3. copriamo il seme con un dito di terriccio e proseguiamo con la preparazione degli altri vasetti.
  4. riuniamoli in un contenitore in modo da poter seguire con facilità la crescita delle piantine.
  5. sullo strato superficiale del terriccio spargiamo un po’ di concime organico in modo da favorire la crescita.
  6. irrighiamo ogni singolo vasetto delicatamente, con acqua a temperatura ambiente.

Il trapianto nel letto di terra delle zucchine

coltivare zucchine, coltivazione zucchine, coltivare le zucchine, zucchina coltivazione, coltivazione delle zucchine, zucchino, zucchini, zucchine

 

  1. 1: se abbiamo acquistato le piantine di zucchine ne troviamo due per vasetto, da estrarre con cautela.
  2. 2: trasferiamo il pane di terra con le piantine nel terreno preparato in precedenza.
  3. 3: compattiamo bene la terra intorno al gambo formando con le mani un solco.
  4.  4-5: alla base posizioniamo un tutore
  5. successivamente irrighiamo delicatamente.
  6. 6: gli zucchini vanno bagnati frequentemente specialmente nei periodi di siccità.

Cura e crescita delle zucchine

coltivare zucchine, coltivazione zucchine, coltivare le zucchine, zucchina coltivazione, coltivazione delle zucchine, zucchino, zucchini, zucchine

 

  1. Quando le piante hanno iniziato a svilupparsi, eliminiamo quella più debole per favorire la crescita di quella più robusta.
  2. Bisogna assolutamente evitare una situazione come quella raffigurata: un terreno arido che danneggia la pianta.
Zucchine | Trapianto e coltivazione ultima modifica: 2014-07-09T12:10:16+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata