Il laghetto artificiale in giardino è sempre affascinante, purché l’acqua sia costantemente limpida e trasparente. Ecco quali sono gli interventi più importanti per effettuare una manutenzione efficiente

Che sia artificiale o un laghetto fai da te, occorre predisporre interventi di manutenzione laghetto frequenti. Flora e fauna ci aiutano a mantenere l’acqua pulita nel laghetto, ma non bastano: in primavera dobbiamo rinnovarne almeno un terzo eliminando la melma depositata sul fondo. In estate il caldo la fa evaporare, quindi il livello dell’acqua deve essere ripristinato ogni volta che si abbassa. In autunno, oltre a togliere le foglie cadute, bisogna cambiare almeno metà dell’acqua presente. In caso di eventi straordinari, come i grandi temporali che fanno piovere sabbia e provocano allagamenti del terreno circostante, riempiendo il laghetto di detriti e fango, non rimane altro da fare che provvedere a una pulizia radicale, cioè allo svuotamento completo. In questo caso si rivela un ottimo investimento l’acquisto di una pompa sommersa che ci permette di svolgere questo lavoro.

Cosa occorre sapere per effettuare una corretta manutenzione laghetto artificiale:

  • Gli spruzzi e le fontanelle, oltre ad arricchire il laghetto, aumentano la quantità d’ossigeno nell’acqua e impediscono alle zanzare di deporre le uova.
  • Quasi tutte le piante acquatiche con foglie galleggianti non amano l’acqua agitata e gli spruzzi sulle foglie. Se vogliamo coltivare le ninfee dobbiamo installare le fontane lontano da esse. 

Cosa serve per effettuare la manutenzione laghetto:

  • Pompa sommersa
  • Idropulitrice
  • Retino, tubi idrici
  • Liquidi anticalcare, spazzole

Manutenzione laghetto – Gli interventi fondamentali

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

Svuotamento periodico del laghetto: per una pulizia radicale conviene asportare l’acqua con una pompa sommersa. Facciamo attenzione se sono presenti pesci o anfibi che vanno prelevati in precedenza con un retino.

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

Pulizia con il getto: con l’idropulitrice passiamo su tutto il contorno e tra i sassi per eliminare erbacce, fango e muschio. Il getto  non deve essere troppo concentrato per non danneggiare il telo.

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

Detriti sul fondo: con un retino si asporta la parte più grossolana di foglie e altri detriti che nel tempo si sono raccolti sul fondo. Per gli ultimi residui utilizziamo una scopa morbida e li asportiamo a mano.

manutenzione laghetto 5

Faretti sommersi: li scolleghiamo dall’alimentazione e togliamo i vetri, che vanno puliti con anticalcare. Controllati i collegamenti elettrici, riposizioniamo adeguatamente i corpi illuminanti sommersi.

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

Pulire la pompa a zampillo:  la pompa che genera lo zampillo va pulita esternamente da depositi vari. Il filtro va svitato e lavato con l’idropulitrice o messo a bagno in anticalcare concentrato.

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

Ripristino dell’acqua: dopo aver controllato il posizionamento del telo immettiamo alcuni centimetri d’acqua che aspiriamo nuovamente con la pompa. Infine immettiamo acqua fino al livello prestabilito.

Aerazione dell’acqua

manutenzione laghetto, manutenzione laghetto artificiale, pulizia laghetto, laghetto artificiale, laghetto fai da te, pulire il laghetto

La pompa di ricircolo del laghetto può essere arricchita con un accessorio per l’aerazione dell’acqua costituito da un galleggiante che sorregge un tubo di prelievo dell’aria. La presenza di ossigeno agevola la nitrificazione delle sostanze azotate presenti nell’acqua mantenendola sempre limpida. Inoltre migliora la qualità dell’acqua rendendola più adatta alla sopravvivenza di pesci e anfibi.

 

 

Manutenzione laghetto artificiale ultima modifica: 2014-10-20T15:42:30+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

2 Risposte

  1. francesco

    tra gli articoli presenti nel vostro negozio di catania ci sono i laghetti acquario in materiale plastico o vetroresina

     
    Rispondi
    • Redazione Bricoportale

      Buongiorno Francesco,

      Bricoportale non è un’aggregazione di negozi, ma un portale dedicato alla divulgazione del bricolage. A quale centro Bricolage di Catania fa riferimento?

       
      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata