Il nostro giardino dev’essere progettato e realizzato secondo schemi ben collaudati che prevedono alcuni passaggi fondamentali e l’intervento di competenze del settore

Per avere un giardino in sintonia con la propria visione dello spazio verde è necessario compiere alcuni passi, sia di progetto sia di organizzazione.

Fattori determinanti per la progettazione di uno spazio verde

Il progetto deve tenere conto di alcuni elementi fondamentali quali:


  • la sua estensione
  • la composizione della famiglia
  • il tipo di zona climatica
  • il soleggiamento
  • il tipo di terreno
  • la disponibilità di acqua
  • la forma e la tipologia dell’abitazione
  • budget disponibile
  • la presenza di animali domestici

A partire da questi dati ognuno può definire, secondo le proprie esigenze, la struttura e la tipologia dello spazio dedicato a piante, fiori e …relax.

L’estensione disponibile è indubbiamente il dato fondamentale che predomina sugli altri in quanto alcuni elementi (orto, piscina, laghetto, ecc.) non saranno realizzabili se non in spazi medio-grandi. Nel caso di spazi ridotti è necessario operare una scelta consapevole delle piante che, crescendo, non devono soffocare gli spazi.

Come progettare senza errori

Come è facile intuire, non tutti siamo così esperti da procedere in queste fasi con sicurezza e senza compiere errori, magari grossolani. Ecco perché ci è necessaria la competenza di chi lavora in questo settore: si tratta di vivaisti, giardinieri, esperti di arredo del verde. Ma poi ci serve la consulenza dell’idraulico che ci aiuti nell’impianto di irrigazione, magari dell’elettricista che ci guidi in un impianto di illuminazione esterna.

Oggi siamo facilitati in questa ricerca da organizzazioni che possono offrire consulenza, a vari livelli, cui possiamo affidarci per avere una guida sicura, come ad esempio www.unaiutoincasa.com dove potremo trovare professionisti del settore, vivai, idraulici, elettricisti e d ottenere preventivi rapidi e sicuri, in modo da poter valutare le spese con attenzione e precisione!

Elementi a cui non si può rinunciare

Alcuni elementi sono irrinunciabili, come:

  • una superficie a prato
  • vialetti, camminamenti
  • zona relax- pranzo all’aperto
  • bordure, siepi, recinzioni
  • ombreggiatura

La scelta delle piante e il tipo di giardino

Per quanto riguarda la scelta delle piante, fiori , arbusti e alberi, dobbiamo tenere in assoluta considerazione le caratteristiche della zona climatica in cui ci troviamo e il tipo di vegetazione predominante nel nostro ambiente specifico.

Poi dobbiamo prendere alcune decisioni. Forse la più importante è il “tipo” di giardino che sogniamo: sempreverde? Fioritissimo d’estate e spoglio in inverno? Rock garden? Ricco di angoli diversificati o con una grande distesa a prato?

L’importante è non avere fretta: un giardino è un’opera viva che crescerà e si svilupperà armoniosamente solo se l’avremo impiantato prestando attenzione a tutte le variabili che abbiamo esaminato.

 

Progettare un giardino | A chi affidarsi? ultima modifica: 2017-11-20T12:05:37+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata