Il Cacao è uno dei vegetali più apprezzati e consumati al mondo: il cioccolato ha infatti diverse proprietà benefiche. A patto però che non si esageri…

Appartenente alla famiglia delle Malvacee, il Theobroma cacao (la pianta del cacao) ha uno stato di conservazione che negli ultimi anni è vertiginosamente in pericolo. Cresce spontaneamente in alcune aree dell’America centrale nella forma e struttura di piccolo albero.

Cacao pianta

Forma piccoli fiori gialli che compaiono sul tronco, a cui seguono bei frutti ricchi di semi: da questi si ricavano il burro di cacao (ricco di antiossidanti, dalle eccellenti proprietà emollienti) e il cacao in polvere, impiegato nella produzione di cioccolato e bevande, ma, grazie alla teobromina contenuta, ha delle ottime proprietà diuretiche e vasodilatatrici, da sfruttare anche contro la cellulite. È coltivato, oltre in diverse zone dell’America centrale, anche in Africa.

I frutti della pianta del Cacao.

Il cioccolato, quindi, fa bene?

Occorre chiarire un aspetto chiave. Il cioccolato rappresenta, all’interno del mondo nutritivo, la golosità per eccellenza. Basti pensare a celebri prodotti: dalle barrette fino alle creme “da spalmare” su fette biscottate o pane. Questi però, a differenza del cacao puro, contengono, oltre all’elemento vegetale, un’altissima percentuale di zuccheri. E gli zuccheri, si sa, vanno a inficiare quelli che sono i risultati di peso e metabolismo. Insomma, esagerare potrebbe essere un serio danno non solo per la circolazione sanguigna, ma anche e soprattutto per mantenere il peso-forma.

Il cioccolato fondente, se assunto moderatamente e regolarmente, può dire la sua…

 

Tuttavia il cioccolato fondente, se assunto moderatamente e quotidianamente, può avere dei risvolti benefici importanti. Innanzitutto perché ha la più alta concentrazione di cacao e la più bassa di zucchero. E successivamente (circa 20 g al giorno), per un periodo di prova di due settimane, ha dimostrato effetti importanti nella riduzione della pressione, dei livelli di colesterolo e di quelli glicemici.

Quali sono le proprietà del cacao?

È sorprendente dal punto di vista nutrizionale: proteine, lipidi, glucidi, diversi sali minerali e vitamine del gruppo B. Ha una forte proprietà energetica. Ma se miscelata a zuccheri, diventa anche una “bomba” calorica, come ricordato nel paragrafo precedente.

Contro la cellulite?

Si, il cacao in polvere può essere sfruttato per preparare miscele con parti uguali di fondi di caffè a cui aggiungere una manciata di sale grosso e un po’ di acqua tiepida per il trattamento della cellulite: basta applicare quest’ultima sulle parti del corpo da trattare.

E se volessi coltivare la pianta?

Comporterebbe dei costi di gestione, delle condizioni climatiche, e dei lavori successivi alla raccolta dei frutti troppo dispendiosi. Meglio acquistare qualche barretta e… non esagerare! 

Il cacao? Fa bene, a patto di non esagerare: approfondimento ultima modifica: 2018-04-06T10:21:35+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata