Alberi da frutto

Dal momento della messa a dimora degli alberi da frutto fino alla raccolta dei frutti: conosciamo le esigenze ed i punti deboli delle specie da frutto più diffuse nel nostro Paese

Gli alberi da frutto crescono liberamente sulle nostre colline o sono piantati in ordinati filari, si riproducono con seme ma più frequentemente con talea o innesto, vanno trapiantati nella giusta stagione e nel terreno più adatto affinché non soffrano ed attecchiscano subito, devono essere curati soprattutto nei primi anni per ottenere che si sviluppino nella forma più consona a produrre abbondanti frutti, chiedono di essere difesi da alcune malattie e potati per eliminare i rami superflui. Poi ci ripagano con fantastiche fioriture ed abbondanti frutti che l’uomo ha imparato a consumare in mille modi e a trasformare in succhi, conserve ed altre ghiottonerie...

Corbezzolo

Il corbezzolo è un simpatico arbusto che produce frutti tanto belli quanto buoni. Conosciamolo da vicino Il Corbezzolo, il cui nome scientifico è Arbutus unedo, appartiene alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di un piccolo albero sempreverde alto cinque o... Leggi tutto...