Capienti vasi in vetroresina sono l’ideale per una pianta da siepe in vaso

A volte basta veramente poco per creare un angolo degno di nobili dimore di campagna o di ville padronali. Ad esempio: lo spazio vuoto che intercorre tra due pilastri esterni, acquista una nuova eleganza se opportunamente valorizzato con l’inserimento di una pianta da siepe in vaso utilizzando, appunto, vasi decorativi con belle piante da siepe.

Procuriamoci dei vasi grandi che acquistiamo nelle dimensioni adatte a coprire la porzione di spazio che ci interessa chiudere con le piante sempreverdi.

Meglio i vasi sintetici

Per una pianta da siepe in vaso è meglio optare per vasi in materiale sintetico che sono particolarmente indicati per la loro leggerezza e quindi facilità di spostamento. Ma se possediamo vecchi vasi di terracotta e in buono stato conservativo, recuperiamoli, conferiranno all’insieme un tocco di antico.

In ogni vaso collochiamo due siepi da giardino: ideale è il Lauroceraso in quanto è particolarmente resistente e dalla facile potatura. Del buon terriccio, miscelato eventualmente a un po’ di fertilizzante per aiutare le piante in fase di crescita completano il lavoro.

Copriamo il terriccio in superficie con pacciamatura di conifera che manterrà il terreno al giusto grado di umidità e impedirà la crescita di infestanti. Innaffiamo con frequenza.

Come disporre le siepi nei vasi

Disponiamo i vasi in modo da chiudere completamente la porzione di spazio. I vasi in materiale sintetico sono molto leggeri e si spostano con estrema facilità anche quando sono pieni di terra e con le piante.

Collochiamo i sottovasi e riempiamo il fondo di ogni contenitore con pietre o cocci per favorire il drenaggio dell’acqua. Eventualmente possiamo disporre delle palline di argilla espansa formando uno strato di 2-3 cm.

Con il terriccio universale formiamo uno strato fino a metà altezza del vaso. Rompiamo con le mani le eventuali zolle dure e se necessario misceliamo con un po’ di concime per piante verdi.

Posizioniamo all’interno del vaso le due piante. Manteniamo il fusto legato per poter lavorare meglio e togliamo il tessuto di protezione alle radici. Compattiamo bene la terra in modo che la pianta stia ben ferma.

Pianta da siepe in vaso | Come si mette a dimora e quali vasi scegliere ultima modifica: 2017-11-27T16:34:27+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.