!-- Facebook Pixel Code -->
 

Chi ha un giardino si trova a combattere spesso con l’erba alta, specialmente nelle mezze stagioni come la primavera e l’autunno. Nel periodo primaverile perché la natura rifiorisce in tutta la sua magnificenza e in quello autunnale a causa delle piogge abbondanti e delle temperature torride estive che hanno portano secchezza e bruciature per erba e piante. 

Un aiuto importante per la cura del prato, ma anche per la gestione di cespugli e rovi, è quello che riesce a dare un decespugliatore professionale. Un sistema particolarmente utile per la manutenzione dello spazio verde, dal momento che riesce a fare quello che un tagliaerba non può garantire, per la sua stessa struttura.


Nuovo Spot Einhell | Guarda l’E-Team in azione!


A cosa serve il decespugliatore

Il decespugliatore professionale è un attrezzo che permette di ripulire gli alberi e le aree circostanti di alberi, muretti e marciapiedi. Viene impiegato quando l’erba è alta a tal punto che risulta impossibile il passaggio del tosaerba. Un decespugliatore professionale è una soluzione adatta non solo ai professionisti del giardinaggio, ma anche a tutti quelli che, per hobby, si dilettano nella manutenzione del proprio giardino.


Il decespugliatore non va confuso con il tagliabordi. Quest’ultimo è adatto a ripulire i soli bordi delle aiuole, mentre il decespugliatore è valido anche per la cura delle aree verdi e in pendenza. 

I modelli di decespugliatore professionale

Troviamo tre tipologie di decespugliatore professionale sul mercato contraddistinte dal motore: a scoppio, a batteria, oppure elettrico

  • Il decespugliatore a scoppio è una macchina adatta per chi necessita di un attrezzo in grado di essere utilizzato per un lungo periodo di tempo. È estremamente potente e versatile, grazie alle diverse lame che presenta in dotazione. Lo svantaggio è che è non tanto silenzioso ed è piuttosto pesante, quindi risulta meno maneggevole rispetto agli altri modelli.
  • Il decespugliatore a batteria permette di arrivare anche in luoghi lontani del giardino, non essendo dotato di  un cavo elettrico. È silenzioso e maneggevole ma non è adatto ad un lavoro continuativo.
  • Infine, il decespugliatore elettrico è la soluzione consigliata per tutti quei lavori in giardino dove un tagliaerba non si rivela all’altezza, come il taglio dell’erba in fossi, gradini e muretti. L’alimentazione è data dalla presenza di un cavo elettrico, fattore che lo rende adatto a un uso continuo. È estremamente leggero e può essere adoperato da tutti, grazie alla sua semplicità d’uso. Richiede, inoltre, poca manutenzione ed è silenzioso.

Vantaggi del decespugliatore elettrico

Un decespugliatore professionale elettrico è sicuramente il modello più completo tra quelli in circolazione. I suoi vantaggi sono:

  • Silenziosità: se avete dei vicini lo potrete utilizzare tranquillamente sapendo di non  disturbare;
  • Maneggevolezza;
  • Praticità;
  • Capacità di arrivare ovunque;
  • Resistenza;
  • Bassa manutenzione.

Quando si adopera un decespugliatore professionale, anche uno semplice come quello elettrico, è importante stare comodi e dotarsi del giusto abbigliamento. Oltre a una tuta da giardino è indispensabile disporre di scarpe robuste (quelle antinfortunistiche sono preferibili anche per un uso amatoriale), visiera e guanti. Utili, infine, anche le cuffie antirumore; nel caso di un decespugliatore elettrico possono essere sufficienti le cuffie a soppressione attiva. 

Decespugliatore professionale: i vantaggi del modello elettrico ultima modifica: 2021-09-30T08:30:00+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

No, ma dove si trova? 😃

Hai già guardato l'ultimo numero di FAI DA TE?

È GRATIS! 😱 Vai su: FAIDATE FACILE