Come utilizzare il letame per arricchire il terreno?

Il letame è un concime organico ottenuto dalla fermentazione di escrementi liquidi e solidi del bestiame da stalla mescolati con i materiali vegetali, come paglia e foglie, che formano la lettiera. È un autentico “prodotto della natura“, e l’antico detto “ritorni alla terra ciò che dalla terra è stato preso” ben si lega con le operazioni di arricchimento dei vari terreni.

Perché scegliere il letame

A differenza dei concimi inorganici, dove l’elemento che serve alla pianta è “puro” e accelera la crescita di quest’ultima, tutti i concimi organici sono ad azione relativamente lenta. Questa “lentezza” potrebbe essere causa di scoraggiamento per chi vuole ottenere sviluppi in breve tempo, ma non c’è niente di più naturale di uno sviluppo lento e rigoglioso, soprattutto per le erbacee perenni. Il letame migliora particolarmente la compattezza del terreno e dato il suo maggior volume, rimane sul terreno più a lungo ed è perciò più difficile che piogge dirotte oppure un’irrigazione continuata lo eliminino prima che la pianta lo abbia assorbito.

Quale scegliere?

Importante: il letame deve essere ben “maturo”, affinché non contenga più sostanze dannose per l’attività metabolica della pianta.

Dove reperirlo?

È facile da reperire per chi vive in campagna o nei pressi di zone dove stalle e fattorie sono ancora in attività.

Arricchire il terreno con il letame: come procedere

Il periodo più adatto per effettuare questa operazione è in autunno o a inizio primavera, muniti di una vanga. Ecco i passaggi:

vangare 1

Sul terreno vangato si sparge il concime organico con la forca cercando di coprire la superficie nel modo più uniforme possibile.

vangare 2

Si effettua una seconda vangatura in modo da rivoltare le zolle ed incorporare il concime naturale sotto la superficie del terreno.

vangare 3

La terra va quindi sarchiata e rastrellata per asportare i residui più grossolani (paglia, ecc.) che possono interferire con la coltivazione.

Letame | Come usarlo per migliorare il terreno? Guida completa ultima modifica: 2016-10-19T09:47:34+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.