Evitare ristagni d’acqua è molto importante per la salute del prato.

Vediamo come mettere in atto un buon sistema di drenaggio, indispensabile per garantire lo smaltimento dell’acqua in eccesso sul prato.

drenaggio-1

Un buon risultato si ottiene con un reticolo drenante costituito da una serie di trincee, ognuna larga 15-30 cm e profonda 45 cm, in cui inseriamo il tubo drenante forellato ø 10 cm (euro 2,00 al m) (1).

 

drenaggio-3

La distanza ottimale fra una trincea e l’altra è di 4,5 m e comunque non superiore ai 6 metri.

 

drenaggio-2

Introduciamo nello scavo, a partire dal basso: 5 cm di ghiaietto; un tubo drenante; altro ghiaietto (10 cm di spessore); sabbia grossa (5 cm) e ripristiniamo il manto erboso preesistente (2).

L’importanza del drenaggio del prato ultima modifica: 2016-10-19T10:24:06+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata