La pianta del Thymus vulgaris è un’aromatica particolarmente indicata in cucina per insaporire e rendere più digeribili molti cibi

Il Thymus vulgaris, o più semplicemnte Timo, appartiene a un genere che comprende circa 400 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni. Alcune sono striscianti, altre raggiungono un’altezza di 30 cm e presentano foglie aromatiche.
Il Timo è una suffruticosa perenne sempreverde che presenta fusti ramificati tomentosi e piccolissime foglie lanceolate o lineari, opposte. I fiori di colore lilla o rosa, riuniti in spicastri, sbocciano in giugno. Si coltiva sia in piena terra sia in vaso.

Scheda tecnica Thymus vulgaris

  • Esposizione: predilige una posizione soleggiata.
  • Temperatura: resiste al freddo.
  • Acqua: resiste bene alla siccità. Eventuali annaffiature in estate quando necessario.
  • Terreno: leggero e ben drenato.
  • Concimazione: poco esigente.
  • Fioritura: in giugno.
  • Propagazione: per divisione dei cespi in marzo aprile; per talea di germogli laterali prelevati in maggio-giugno o per semina in primavera.

Coltivazione del Thymus vulgaris

Il Thymus vulgaris è una pianta estremamente semplice da coltivare che non richiede particolari cure: è sufficiente che durante la stagione autunnale si mettano a dimora le piantine riprodotte per seme o acquistate, collocando la pianta in posizione soleggiata e assicurandosi che il terreno sia leggero e ben drenato.


Richiede eventuali apporti d’acqua esclusivamente durante la stagione estiva, ma solo se strettamente necessario.

Pianta aromatica Timo in fiore

Malattie e sintomi del Thymus vulgaris

Pur essendo una pianta molto resistente alle avversità, il Thymus vulgaris, è soggetto talvolta ad attacchi di diverse patologie fungine al colletto e a danni da insetti, specialmente afidi e cicaline.

Per evitarle, bisogna mantenere sempre il terreno ben drenato ed evitare ristagni di acqua. Inoltre bisogna mantenere ben arieggiata la chioma.

Chiaramente trattamenti con mezzi chimici sono da limitare al massimo in quanto questa erba, una volta essiccata, si utilizza a scopo alimentare. In caso di trattamento, meglio preferire i prodotti biologici.

Thymus vulgaris | Timo aromatico sempreverde ultima modifica: 2017-04-26T16:37:31+00:00 da Laila

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata