La Typha latifolia, la pianta palustre dalla caratteristica infiorescenza a salsiccia, ideale per decorare stagni e laghetti artificiali

La Typha latifolia, o più semplicemente Tifa, è una pianta acquatica ornamentale appartenente alla famiglia delle Typhaceae. È originaria dell’America del nord, ma è diffusa anche in Europa e Asia. In Italia cresce spontanea e la si può trovare in corrispondenza di paludi, stagni o sull’argine di alcuni fiumi.

Si presenta con portamento cespuglioso ed eretto, con steli cilindrici e sottili che possono superare i due metri di altezza. Ha foglie allungate e verdi, simili a spade, con margini lisci. Le infiorescenze femminili hanno una forma molto caratteristica, simile a una lunga salsiccia marrone. Quelle maschili sono bianche e piumose. Fiorisce in estate.


tifa

La pianta è provvista di una radice a rizoma dalla quale la pianta si sviluppa nel periodo primaverile; mentre d’inverno la pianta secca in attesa della nuova fase vegetativa.

La Typha latifolia è coltivata nei giardini come ornamentale di laghetti, biopiscine e stagni anche grazie alla sua funzione di fitodepurazione dell’acqua.

In passato questa pianta veniva utilizzata come rimedio medicamentoso per combattere le coliche addominali e i dolori mestruali.

Typha latifolia coltivazione

Moltiplicazione

La Tifa si propaga per seme e per stolone. Nella seconda ipotesi la moltiplicazione è molto più rapida ed è sufficiente tagliare i getti della radice madre e piantarli nel terreno.

Terreno

Può crescere sia nell’acqua che in piena terra. Nel secondo caso predilige suoli acidi e molto umidi, quasi fradici.

Esposizione

Ama gli ambienti soleggiati, ma si adatta anche alle zone in semi-ombra. Non teme il freddo, inoltre ben sopporta anche il caldo.

tifa

Irrigazione

Se coltivata in acqua non necessita di annaffiature. In piena terra è necessario mantenere il terreno sempre bagnato.

Concimazione

All’inizio della fase vegetativa si consiglia di concimare con un fertilizzante azotato.

Malattie e parassiti

Non teme particolari malattie o parassiti.

Tifa latifolia

 

 

Typha latifolia | Come coltivare questa pianta palustre ultima modifica: 2019-03-15T09:00:33+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio