I pavimenti da giardino in legno sono particolarmente confortevoli e piacevoli alla vista, ma per durare a lungo devono essere posati correttamente: non è difficile!

Realizzare una pavimentazione esterna in legno ci offre la possibilità di fruire al meglio degli spazi immediatamente adiacenti all’abitazione, ma anche di fornire solida base per verande, gazebo, realizzare camminamenti ecc. Solida, di aspetto gradevole, lascia sgrondare l’acqua piovana e offre una superficie calpestabile sempre nel pulito. Sono particolarmente indicati, per i pavimenti da giardino, i legnami molto compatti, estremamente durevoli e trattati in autoclave con sali di boro e rame che rendono le fibre di legno inappetibili per i vari parassiti animali e fungini.

Pavimenti in legno

Un’ulteriore assicurazione per una lunga durata è fornita dalla tecnica di posa che offre la possibilità di far circolare aria sotto le tavole e rende l’asciugamento più rapido evitando zone scivolose e rallentando il degrado del legno. Alcune tipologie di pavimentazione possono essere poste in opera in modo stabile e sicuro, ma provvisorio, in modo da poterle togliere  durante la cattiva stagione quando la fruizione del giardino si riduce. La manutenzione è ridotta in quanto si tratta di prodotti pretrattati, ma un periodico trattamento con impregnanti antimuffa è sempre bene eseguirlo.

Cosa ci serve

Le tipologie di prodotti che servono alla realizzazione di pavimentazioni in esterno sono molto diversificate e rispondono a esigenze varie di pavimentazione.

Listone rigato in douglas lungo 3 metri con sezione da 28×120 mm.

Listone zigrinato a doppia femmina in pino lungo 3 metri, sezione 28×120 mm.

Maxi quadrotte in pino da 1000×1000 mm spesso 20+15 mm. Può essere anche posato sul prato per pavimentazioni e camminamenti provvisori.

Pedana in larice naturale 500×500 mm spesso 18+18 mm.

Elementi di sostegno

Il sottofondo ideale è una gettata armata con rete elettrosaldata o una superficie compattata e coperta di ghiaietto.

I cuscinetti di appoggio servono da protezione strutturale per gli elementi di sostegno lasciando una distanza tra la fondazione e la sottostruttura, evitando l’acqua stagnante e la decomposizione del legno.

Montaggio con supporti

Il set guida per pavimentazioni esterne garantisce un’avvitatura precisa e regolare dei listoni sull’orditura di base in quanto consente l’esatto posizionamento dei fori sui listoni da posare.

La guida è regolabile per listoni larghi 90-145 mm.

I supporti di appoggio si posizionano sotto l’elemento da fissare e si montano con viti sui punti preforati con l’aiuto della guida. Il listone si ruota di 180 gradi e si colloca, ben allineato, sui travetti di sostegno.

I supporti si fissano ai travetti per avvitatura. La sporgenza del supporto permette di collocare il listone successivo alla giusta distanza.

I supporti terminali vengono avvitati alle teste dei travetti di sostegno.

Pavimenti da giardino | La bellezza del legno ultima modifica: 2018-06-06T12:27:34+00:00 da francesco poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata