Questo spaccalegna ci consente di risparmiare fatica senza sforzare la schiena e di ridurre i tempi di lavoro

Il principio dello spaccatronchi a battuta “inerziale” è molto semplice: un peso di forma tubolare viene sollevato e lasciato cadere all’interno di un altro tubo alla cui estremità inferiore è presente una lama piatta. Il colpo ha una buona potenza e fa penetrare la lama nel ceppo da spaccare, dividendolo in due.

Per aumentare l’efficienza meccanica è possibile inserire un ulteriore peso all’interno dello spaccalegna, che è in grado di produrre colpi ancora i più… “incisivi”:

spaccalegna-parti

Nella sommità dell’impugnatura è presente un foro, all’interno del quale si può inserire un pesante tondino metallico per aumentare l’efficienza meccanica del colpo.

 

inserire-tondino

Inseriamo il tondino metallico all’interno del foro superiore.

 

fissare-tondino

Fissiamo il tondino allo spaccalegna, applicando la chiavetta di sicurezza.

Spaccalegna per non fare fatica ultima modifica: 2016-11-11T14:38:26+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata