Le Potentilla, anche se non troppo appariscenti, sono piante alpine assai graziose: la loro lunga fioritura ne fa dei soggetti ideali per aiuole e bordure

Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, il genere Potentilla comprende almeno 30 varietà divise in erbacee perenni, e sono la maggior parte, e in arbusti a foglia caduca. Sono originarie della Cina, dell’Himalaya, della Siberia, e molte sono le varietà europee, in particolare, le italiane.

Potentilla pianta

Tutte le varietà di questa pianta sono rustiche e sono state spesso associate alla Fragola, per la somiglianza dei fiori, piccolissimi e in tutte le sfumature del giallo. Le foglie sono divise in cinque segmenti; i frutti sono acheni.


Una varietà conosciuta è la potentilla fruticosa, arbusto eretto e compatto, molto ramificato, di forma rotonda. La sua lunga fioritura assume vari toni del giallo e rallegra il giardino fino alla tarda estate-inizio autunno, quando la maggior parte degli arbusti sono ormai spogli.

La p.fruticosa resiste bene a climi più freddi.

La potentilla reptans, invece, è diffusa prevalentemente in Italia: diventa infestante per la rapidità con cui i suoi stoloni striscianti si sviluppano su una vasta superficie e si fissano nel terreno formando nuove piante.

La p.reptans può diventare molto infestante.

Coltivazione

Esposizione

Questo genere di fiori non presenta difficoltà nelle condizioni e nei metodi di coltivazione: esponiamoli a sole pieno, anche se ben tollerano l’ombra filtrata.

Tipo di terreno

Scegliamo un terreno fresco, profondo e moderatamente umido, non importa se acido o calcareo.

Irrigazione

Annaffiamo regolarmente durante il periodo di crescita, durante la stagione primaverile.

Concimazione

Applichiamo un concime bilanciato quando inizia la nuova crescita, sempre in primavera.

Propagazione

Le varietà arbustive si propagano per seme, piantando questi in vasi, in lettorino, in serra fredda, in primavera. Si ottengono anche per talee di legno semimaturo in luglio-agosto, mettendole a radicare in terreno sabbioso, sempre in lettorino o in serra fredda.

Fioritura

I fiori appaiono nella primavera inoltrata, nei periodi caldi, ma la principale fioritura si ha nei mesi estivi. Potiamo leggermente agli inizi della primavera per dare forza a nuovi getti e gemme.

Malattie e cura

Sono piante che fioriscono e muoiono facilmente, abbastanza rustiche, ma da un ciclo vitale molto ridotto. Suggeriamo di propagarle regolarmente, per garantire sempre un buon ricambio.

Potentilla | Lunga fioritura per rallegrare il giardino ultima modifica: 2018-02-19T09:54:07+01:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggi subito il nuovo numero
di FEBBRAIO-MARZO 2020

e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio