Il vero terreno si crea solo dove ci sono molto ossigeno, acqua dolce e particolari organismi che ne formano la struttura. Tuttavia, il mare può offrire fango e sabbia in abbondanza…

È costoso recuperare terra dal mare, ma dà buoni risultati. Innanzitutto, è bene chiarire un aspetto: il mare non produce terreno. Quando si recupera terra del mare, però, la si può trasformare in suolo agricolo produttivo. In alcuni paesi, come i Paesi Bassi, questo recupero è stato portato a livelli molto alti. Ma i tempi di recupero sono tantissimi: ben 20 anni!

Dal mare alla terra in 20 anni

La terra che si vuole ricavare è circondata da terrapieni. L’acqua di mare è pompata via, lasciandone quanto basta perché una draga (una piccola imbarcazione equipaggiata per scavare sott’acqua) possa scavare una rete di canali di drenaggio del fango.

Sotto il mare, nei fondali, vi è sabbia e fango in abbondanza: si possono estrarre… naturalmente.

Una volta creati i canali, gran parte dell’acqua rimasta è pompata via, lasciando un’area di fango esposto sotto un sottile strato di acqua noto come polder. Dal polder si pompa via l’acqua finché il livello di sale non è sceso tanto che si possono seminare canneti. I semi delle canne sono fatti cadere nel polder da un piccolo aereo che lo sorvola. Quando le canne si sono stabilite, le radici riempiono la miscela di fango e sabbia e il livello del sale continua a scendere. Dopo circa 3 anni, i canneti sono bruciati e la cenere fertilizza il terreno che emerge.

Le conclusione

Ciò che rimane dei canneti è arato insieme al terreno e si aggiunge solfato di calcio sotto forma di gesso. Questo riduce ancora il sale e fa sì che il nuovo terreno formi piccoli grumi (processo chiamato flocculazione), che lo rendono più assorbente e accessibile alle radici, all’aria e alla pioggia.


A questo punto la terra potrà sostenere qualche coltura e, dopo altri quindici anni, sarà un perfetto terreno agricolo.

C’è terreno sotto il mare? Le operazioni per trasformarlo in suolo agricolo ultima modifica: 2018-04-05T09:42:30+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

No, ma dove si trova? 😃

Hai già guardato l'ultimo numero di FAI DA TE?

È GRATIS! 😱 Vai su: FAIDATE FACILE