Il Senecio rowleyanus ha un aspetto molto particolare e proprio per questo viene spesso utilizzato come decorazione di ambienti interni; conosciamolo meglio e scopriamo i segreti per coltivarlo

Il Senecio rowleyanus è detto anche “Senecio a collana” o “Pianta del Rosario” in forza al suo aspetto molto simile a una collana di perle. Si tratta di una pianta grassa succulenta a portamento decombente della famiglia delle Asteraceae. Si presenta con fusti verdi sottili e cadenti con foglie sferiche di colore verde. I fiori fioriscono dalla primavera all’autunno e sono tubolosibianchi e profumati. 

Il Senecio rowleyanus è originario dell’Africa, ma è coltivato anche nell’area mediterranea, sia in vaso che in giardino. Può raggiungere una altezza massima di un metro e, quando i rami toccano terra, possono emettere radici avventizie che si propagano fuori dal vaso.

senecio rowleyanus

Dettaglio delle foglie sferiche

Coltivazione

Moltiplicazione

Di norma la moltiplicazione del Senecio rowleyanus avviene per talea. Le talee si ottengono  dagli steli più lunghi con una lunghezza di 10 cm. In seguito si interrano in un miscuglio umido di torba e sabbia. Quando le nuove piantine saranno nate trapiantarle in vaso.

Terreno

Si consiglia di optare per un terreno specifico con corretto drenaggio che può essere composto da terriccio da giardino, sabbia e torba.


Esposizione

Il Senecio predilige posizioni soleggiate. Non soffre particolarmente il caldo e non sopporta le temperature gelide (minimo 5 gradi). Nelle zone mediterranee più calde può essere coltivato all’aperto. Il periodo ideale per rinvasare è la primavera.

Irrigazione

Questa pianta resiste bene alla siccità, ciò nonostante è opportuno innaffiarla con regolarità in estate, facendo però attenzione che il terreno sia asciutto tra l’una e l’altra innaffiatura.

senecio rowleyanus

Particolare del fiore dalla caratteristica tubolosa e di colore bianco

Concimazione

Il Senecio va concimato con prodotti specifici, poveri di azoto, ma ricchi di fosforo e potassio.

Malattie e parassiti

Il Senecio rowelyanus può essere colpito da cocciniglia e afidi. Per difendere la pianta da questi parassiti si possono impiegare antiparassitari specifici.

La pianta teme anche i marciumi radicali e l’oidio.

senecio rowleyanus

Senecio rowleyanus, una cascata di perle verdi | Coltivazione e cura ultima modifica: 2019-01-17T13:51:23+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

No, ma dove si trova? 😃

Hai già guardato l'ultimo numero di FAI DA TE?

È GRATIS! 😱 Vai su: FAIDATE FACILE