La fresia è una pianta dai bellissimi fiori colorati. I fiori si possono utilizzare per bouquet di fresie, ma anche per vivacizzare il giardino in quanto è semplice da coltivare

La fresia è un genere di pianta a bulbo (rizoma) che comprende diverse specie botaniche e numerosi ibridi. I bulbi di fresie hanno dimensioni variabili da 10 a 20 cm.

La fresia viene utilizzata sia come pianta, venduta in vaso, sia come fiore reciso, sia, infine, come ornamento di prati ed aiuole. L’altezza della pianta fresia varia tra i 30 e i 50 cm. Grazie al gran numero di colori in cui essa è disponibile, è possibile ottenere uno spettacolare effetto di macchie di colore che vivacizzano il giardino o la casa.

Moltiplicazione bulbi fresie

La sua riproduzione, può avvenire per mezzo del seme o per divisione dei bulbi. Il metodo più semplice è sicuramente la divisione dei bulbi in quanto i bulbi si riproducono da soli. Ogni anno, possiamo rimuovere i bulbi dal terreno e dal corno principale staccare con cura i piccoli bulbi che si saranno formati intorno.

Per mezzo di seme occorrono alcuni anni prima di ottenere una piantina in grado di giungere a fioritura. Inoltre la coltivazione da semi richiede anche più cura.

Fresia Lilla

Fresia profumo e colore

I fiori della fresia sono molto profumati; la specie più diffusa, la freesia refracta, presenta fiori bianchi, mentre, la freesia ragionieri, oggi molto coltivata, è caratterizzata da fiori colorati: giallo, arancione, rosso, rosa, viola con sfumature assolutamente particolari.

bouquet fresie

Fresie gialle, fresie bianche e fresie lilla

Fresie fioritura

Il periodo migliore per piantare i bulbi di fresia è l’autunno. La fioritura avviene 10/12 settimane dopo. Per fioriture prolungate si possono piantare i bulbi a distanza di un paio di settimane.

Fresia fiore

Il terrreno adatto a coltivare la fresia

Il terreno deve essere ricco, poroso e fresco. Il periodo di interro va dall’autunno alla primavera: il bulbo deve essere ricoperto con uno strato di 5/10 cm di terra. È bene mantenere una distanza di circa 10 cm tra un bulbo e l’altro. La posizione deve essere abbastanza soleggiata.

Fresie coltivazione

coltivare la fresia

  1. Con la zappa dissodiamo il terreno e prepariamolo per piantare le fresie. Concimiamo con stallatico o con concime granulare.
  2. Rastrelliamo il terriccio senza sminuzzarlo finemente, rompendo solo le zolle più grosse e spianando per livellare la superficie.
  3. Per praticare i fori nel terreno usiamo il piantabulbi. La distanza giusta delle buche è di tra i 10 e i 20 cm una dall’altra.
  4. Le fresie vanno piantate a una profondità di circa 8 cm. Se le sistemiamo troppo in profondità il loro sviluppo sarà tardivo.

Bulbo fresia e semi

Cure e indicazioni

La fresia ha fiori intensamente profumati e raccolti in gruppi da 6 a 12, in esili ed eleganti spighe; hanno forma campanulata e corolle grandi rispetto alle dimensioni della pianta. 

Le specie originarie hanno fiori bianchi o gialli; gli ibridi di fresia invece sono disponibili in una vasta gamma di tinte: blu, malva, rosa, rosso, viola…
sono però meno profumati. Fioriscono da fine inverno a inizio estate. Le foglie, di colore verde chiaro, sono nastriformi e poco appariscenti. alcune specie di fresia possono essere piantate in vasi in estate e portate in luoghi chiusi per una fioritura invernale.

Temperatura

È una specie tipica di zone a clima caldo e teme il freddo.

Esposizione

Predilige un’esposizione in pieno sole, ma nelle zone rivierasche tollera anche una collocazione in luoghi parzialmente ombreggiati.

Annaffiature

Ha bisogno di annaffiature abbondanti, per mantenere il terriccio costantemente umido.

Terreno

La fresia cresce bene in un terreno non drenato, leggero, soffice e ricco di humus.

Cure

si consiglia di applicare un fertilizzante liquido con potassio ogni 2 settimane per tutta la stagione vegetativa. nelle zone a clima freddo, va coltivata in vasi e ritirata nella stagione invernale.

Potature

Rimuovere i fiori appassiti e, quando le foglie si afflosciano, estirpare i rizomi e immagazzinarli in un contenitore sotto uno strato di torba secca fino al momento di ripiantarli.

Impianto e moltiplicazione

All’aperto la fresia si mette a dimora a metà primavera, a 5 cm di profondità e a una distanza di circa 5 cm l’una dall’altra.
In vaso si pianta invece a luglio a 5 cm di profondità: in un vaso di 15 cm possono essere inserite fino a 6 piantine.

Coltivare la fresia | Bulbi di fiori colorati ultima modifica: 2013-09-10T11:56:12+00:00 da Laila de Carolis

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.