Nativo dell’Europa meridionale e dell’Asia occidentale, l’Iberis è un genere di circa 30 annuali, perenni e suffrutrici, ideali per bordure e giardini rocciosi

Appartenenti alla famiglia delle Brassicaceae, tutte le varietà di Iberis sono di taglia piccola, ideali per bordure e giardini rocciosi. Le graziose foglie, spesso profumate, sono utilizzate spesso nelle composizioni floreali. Fiorisce generalmente dopo due mesi dalla semina, da effettuare in marzo/aprile, a inizio o metà primavera.

Iberis pianta

Sono note diverse varietà perenni e annuali. La Iberis sempervirens è una suffrutrice bassa, compatta, alta fino a circa 30 cm. I suoi capolini fitti e arrotondati di fiori bianchi spiccano sul fitto fogliame verde scuro, e la fioritura dura per molte settimane. La iberis umbellata, nota anche come iberide rossa, invece, è una pianta annuale resistente, con fiori profumati di colore bianco, ma anche rosa, malva, rossi e viola, alta non più di 30-50 cm. Preferisce terreni poveri e si autosemina velocemente.

L’iberide sempervirens è una suffrutrice bassa, dai colori malva e bianchi.

Coltivazione

Esposizione

Coltiviamola all’aperto, in un luogo soleggiato, dove possa ricevere più luce possibile. Resiste fino ai -15 °C.

Tipo di terreno

Anche se prospera nei terreni poveri, un’applicazione di concime universale o terriccio prima della messa a dimora aiuterà a mantenere il terreno umido e a ridurre l’annaffiatura durante l’estate.

Messa a dimora

A marzo/aprile seminiamo all’aperto, nel sito definitivo. Delimitiamo alcune aree con cerchi di terra e sabbia e al loro interno facciamo delle piccole buche parallele distanti fra loro 15 cm e profonde 13 cm. Mettiamo i semi in queste piccole cavità e copriamoli con del terreno. Le nuove pianticelle compariranno entro le prime 2-3 settimane e cresceranno in ampiezza fino a 8-16 cm. Per una fioritura più precoce, seminiamo a settembre.

Irrigazione

Se annaffiamo all’inizio dell’estate, le piantine cesseranno di fiorire prima di raggiungere la giusta dimensione.

Concimazione

Non è necessario “nutrirla“.

Fioritura

Fiorisce generalmente all’inizio dell’estate.

Propagazione

Le perenni si propagano per divisione nelle radici o per talee i fusti prese in estate, dopo la fioritura.

Malattie e cure

Essendo imparentate con Brassica, possono essere danneggiate dalle cavolaie: trattiamole con insetticidi ad ampio spettro.

Iberis | Pianta apprezzata per i suoi fiori brillanti e profumati ultima modifica: 2018-03-14T11:36:31+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.