L’inula viscosa è una pianta con fiori gialli dall’odore pungente, utili per tenere a distanza alcuni insetti pericolosi per le piante

L’inula viscosa (nome scientifico dittrichia viscosa) è una pianta spontanea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae e diffusa nell’area mediterranea. Spesso cresce spontaneamente nei prati, nei fossi o a bordo strada nelle zone di campagna, ma viene anche coltivata perché utile all’apicoltura e all’olivicoltura.

Tra le varietà più conosciute di inula, oltre alla viscosa, troviamo l’inula helenium.


Caratteristiche

Si tratta di una pianta sempreverde con portamento cespuglioso la cui altezza può andare dai 50 ai 150 cm. Ha fusti eretti e particolarmente ramificati, legnosi in corrispondenza della base. Da questi si sviluppano le foglie lanceolate che si alternano in maniera irregolare. Il loro margine può essere liscio o seghettato in base alla varietà.

fiori, dall’odore pungente, sono simili a margherite, di colore giallo e riuniti in capolini; le infiorescenze possono raggiungere un diametro di un centimetro e mezzo e sbocciano da agosto a ottobre. Produce acheni di colore biancastro leggermente pelosi e contenenti semi.

Coltivazione

Essendo una pianta spontanea cresce senza particolari problemi anche in condizioni estreme per cui non necessita di particolari cure. Può essere coltivata in terreni calcarei e siccitosi, anche pietrosi, argillosi e abbandonati. È una pianta resistente che non teme temperature basse o alte; si accontenta dell’acqua piovana e non necessita di concimazioni.

Si propaga tramite semina disponendo le semenze in piena terra in primavera.

Impieghi dell’inula viscosa

Grazie all’odore pungente questa pianta viene utilizzata per tenere lontani alcuni insetti nocivi per le piante, nonché animali erbivori che potrebbero danneggiare le piantagioni. Spesso viene coltivata in prossimità degli uliveti in quanto sarebbe in grado di tenere a bada la mosca olearia.

Al contrario è una pianta gradita agli insetti impollinatori, per questo motivo viene coltivata spesso anche in apicoltura per attrarre le api e produrre miele millefiori.

Inula viscosa | La pianta perenne contro gli insetti nocivi ultima modifica: 2019-07-25T12:36:09+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio