L’Iris è un genere che comprende oltre 300 varietà e centinaia di cultivar: nel linguaggio dei fiori e nella mitologia greca ha sempre simboleggiato i sentimenti più veri. E i suoi riferimenti nell’immaginario collettivo sono diversi…

Appartenente alla famiglia delle Iridaceae, l’Iris è noto fin dall’età antica grazie alla sua “comparsa” nella mitologia greca e nel campo puramente più “pratico“: dalla medicina fino al semplice piacere del giardinaggio. Ma se il discorso sulla coltivazione è già stato affrontato, ciò che vogliamo comprendere è il significato di questo genere nel linguaggio e nella simbologia dei fiori, tra storia, leggende e religione.

L’iris fiore nella mitologia greca

Il nome di questo genere deriva dal greco e significa arcobaleno. Questo perché gli antichi greci hanno associato la particolare infiorescenza alla figura mitologica di Iride, la messaggera degli Dei, la quale “riportava” i messaggi divini agli uomini comune “scivolando” proprio su un semplice arcobaleno. Ma non è l’unico riferimento. Infatti l’iris è l’ultimo fiore a fuoriuscire dal vaso di Pandora, dopo che tutti i mali si riversarono nell’intero mondo, come ultimo simbolo di resilienza.

Il fiore iris nella religione

Alcune interpretazioni analizzate nella religione cattolica hanno osservato come la struttura di questo fiore (i petali “verticali”, quelli rivolti verso il basso e lo stelo diritto) simboleggia la Trinità. Non a caso è nel cristianesimo che l’Iris rappresenta la saggezza, il coraggio e soprattutto la fede.

La struttura di questo fiore, nel cristianesimo, rappresenta la fede e la Trinità.

Come “talismano”

Una vecchia leggenda racconta che il fiore ritratto sullo stemma dei re di Francia è un Iris. Tutto questo grazie a… Luigi VII, il quale dopo esser sopravvissuto e dopo aver vinto aver vinto una battaglia estenuante su un campo ricoperto dai giaggioli, decise di celebrarli come “talismano” negli scudi dei soldati in campo di battaglia. Tuttavia, una serie di “falle” linguistiche trasformò il Fleure de Luois (Fiore di Luigi) in fleur de lys (fiore di Giglio), creando un po’ di confusione interpretativa.

Nel linguaggio dei fiori

Nella simbologia floreale, invece, questo genere rappresenta i sentimenti più autentici e profondi: la fiducia, l’amicizia, la verità e la speranza o meglio, la buona novella. Regalare un mazzo di Iris è ideale per convogliare in esso la simpatia, l’ammirazione, il conforto e… per festeggiare i 25 anni di matrimonio!

Iris | Il fiore della fiducia, dell’amicizia e della speranza ultima modifica: 2018-06-19T12:10:41+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.