La Rudbeckia è un genere di 20 varietà con erbe annuali, biennali o perenni, spesso con fiori giallastri ben evidenti

Appartenente alla famiglia delle Asteraceae, la Rudbeckia è ideale per fornire fiori recisi, aggiungendo colore alle composizioni. I suoi fiori, scuri al centro, neri, marroni o verdi, sono molto decorativi. La coltivazione è piuttosto semplice e si comincia a marzo, mese che segna l’inizio della primavera.

La pianta e la varietà

Annuali, biennali o perenni con fiori simili a grandi margherite, questa pianta è presente nei giardini con due varietà distinte. La Rudbeckia fulgida cresce fino a 90 cm di altezza e 40 cm di larghezza, con fiori giallo-arancio che durano dalla fine dell’estate all’inizio dell’autunno; la Rudbeckia laciniata è invece adatta per ravvivare le bordure. Ha fusti fini ma robusti, fiori giallo limone, e da metà dell’estate a metà autunno può raggiungere quasi 3 m di altezza, espandendosi per circa 1 m.

Rudbeckie in natura.

Rudbeckia coltivazione

Esposizione

Necessita di aree in pieno sole e non tollera l’ombra. Originaria del Nord America dove vive nei prati o nei boschi aperti, resiste fino ai -18°C.

Tipo di terreno

Non piantiamola nelle aree aperte del Mediterraneo in quanto il suolo deve rimanere pesante e leggermente umido. Il suo habitat naturale sono le aree paludose.

Irrigazione

Annaffiamo regolarmente, soprattutto dopo prolungati periodi di siccità.

Concimazione

Il fertilizzante deve essere in buona quantità. Forniamo grandi dosi di terriccio ricco di sostanza organica soprattutto nei terreni poco fertili.

Propagazione

Può essere moltiplicata per divisione, in primavera o in autunno, e seminata in primavera in un’area fresca. Non lasciamo le piantine senza acqua.

Fioritura

Ha un lungo periodo di fioritura dall’estate all’autunno. Consigliamo di tagliare i fusti fino alla base; alcuni possono essere lasciati per la loro forma interessante anche in inverno, specialmente quando gelano.

Malattie e cura

Le lumache rappresentano il maggior problema. Facciamo attenzione e togliamole con le mani oppure con un trattamento chimico, per evitare di perdere una buona fioritura.

Rudbeckia | Utilizzata per formare macchie di colore ultima modifica: 2018-03-26T10:54:02+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.