La salvia splendente è una bellissima erbacea annuale, originaria dell’America meridionale, caratterizzata da fusti eretti che portano numerosi piccoli fiori e brattee di colore rosso. Può crescere fino a 70 cm di altezza, ma nei vivai si tende a coltivare le varietà con sviluppo più basso, di 30-40 cm di altezza.

Coltivare la salvia splendente é facile e viene utilizzata in genere nelle aiuole e nei vasi di piante annuali, collocando a dimora le piccole piante in aprile. Fiorisce a maggio e la fioritura dura a lungo. Predilige posizioni soleggiate e teme il freddo: in inverno può essere coltivata in serra. Va innaffiata da aprile a settembre con regolarità, evitando che il terreno rimanga asciutto. Ogni 15-20 giorni è bene somministrare concime specifico per piante da fiore (oppure più raramente se usiamo i bastoncini di fertilizzante). Il terreno deve essere soffice, drenato e ricco di humus.

Possiamo coltivare la salvia splendente in vaso, provvedendo ad ogni piantina un contenitore con diametro di almeno 20 cm. In vaso necessita di maggiori annaffiature rispetto alle piante coltivate in piena terra.

LA SEMINA

 

foto di semina della salvia splendente

 

  1. Riempiamo poco oltre la metà le cellette con il terriccio per vasi, che inumidiamo con lo spruzzatore. 
  2. Pressiamo leggermente il terriccio per compattarlo ed evitare che si assesti in seguito.
  3. Mescoliamo i semi di salvia splendente con sabbia di fiume asciutta, Ciò permette di distribuirli uniformemente durante la semina.
  4. Spargiamo qualche pizzico della miscela di semi  e sabbia sul terriccio. Quindi ricopriamo con 1 cm di altro terriccio e compattiamo nuovamente.

SVILUPPO IN SERRA

foto dello sviluppo in serra

 

  1. Foriamo il contenitore con le cellette ed inseriamo nei fori le bacchette flessibili, incurvandole.
  2. Sulle bacchette stendiamo il nylon che chiudiamo lateralmente. Poniamo la serretta in un luogo luminoso, ma non al sole diretto e spruzziamo acqua tutti i giorni.
  3. Dopo alcuni giorni le piantine di salvia splendente sono cresciute e possiamo togliere il riparo di nylon.
  4. Possiamo ora prelevare le singole piantine e trapiantarle. 

 

CRESCITA E TRAPIANTO

foto di trapianto salvia splendente

 

  1. Ogni pianta di salvia splendente va collocata in un vasetto singolo. 
  2. Nel vasetto va fatta sviluppare fino a quando non si è irrobustita.
  3. E’ pronta oper il trapianto finale quando è ben cresciuta ed ha emesso i primi fiori.
  4. Infine possiamo svasare le piantine e trasferirle in un vaso più grande (o in piena terra) distanziandole di circa 20 cm una dall’altra. Riempiamo lo spazio con terriccio e stallatico ben mescolati.

NUTRIZIONE E IRRIGAZIONE

foto di cura salvia splendente

  1. Durante la crescita non facciamo mancare il giusto apporto di elementi nutritivi alla salvia splendente. Un modo estremamente pratico ed efficace per coltivare la salvia splendente consiste nell’inserire nel terriccio, a 5-6 cm di distanza da ogni fusto, un concime in bastoncini Compo, arricchiti con guano. Ogni bastoncino assicura 100 giorni di nutrimento completo. 
  2. Dopo l’inserimento ricopriamo con terra ed innaffiamo tutto intorno. L’applicazione va ripetuta ogni tre mesi. Se nel vaso abbiamo immesso terriccio già concimato i bastoncini vanno inseriti dopo almeno 4 settimane.

UTENSILI
Zappetta, sarchiatore, paletta, innafiatoio (li trovi nel reparto garden dei centri fai da te)

Coltivare la salvia splendente ultima modifica: 2013-09-12T10:29:39+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata