La primula è sempreverde o semidecidua con fiori primaverili, generalmente giallo pallido e profumati

La primavera e le sue primissime fioriture: forsizie, ciliegi ornamentali, ma soprattutto le primule, impossibili da non notare lungo le rive che separano le strade di campagna. Il nome primula deriva dal latino primus, e già in età antica non si sbagliavano: era (ed è tutt’ora) una delle piante che compare per prima dopo la neve, quando le temperature cominciano a salire e l’erba dei prati inizia il suo sviluppo. Appartenente alla famiglia delle Primulaceae, è originaria dei boschi europei.

La pianta e le varietà

Tutte le varietà hanno fiori giallo pallidi inseriti tra le foglie e portati su steli molto corti; sono state anche trovate delle varietà, come la primula rossa, ideali per colorare bordure e aiuole. Questo genere ha una particolarità endemica molto spiccata: cresce e diventa generalmente infestante su qualsiasi terreno. Può svilupparsi inoltre dai 10 ai 15 cm, con steli fiorali della stessa lunghezza.

La primula vulgaris rossa che fiorisce… dopo la neve!

Coltivazione

Esposizione

Preferisce la mezz’ombra e deve essere protetta dal sole estivo. Resiste fino ai -15 °C.

Tipo di terreno

Cresce meglio in un suolo mediamente pesante, che trattenga l’umidità, massicciamente arricchito di materia organica. Pacciamiamo in primavera.

Irrigazione

Annaffiamo solo laddove il terreno ci risulti particolarmente secco.

Concimazione

Se il terreno è già ricco di humus, è sufficiente una minima quantità di fertilizzante ma un piccolo apporto agli inizi della primavera garantisce uno sviluppo più robusto.

Propagazione

Estirpiamo e dividiamo i cespi dopo la fioritura, nel tardo autunno, e ripiantiamoli a intervalli di 10-15 cm; spargiamo i semi quando sono maturi, dalla primavera inoltrata agli inizi dell’autunno; quelli acquistati, agli inizi della primavera.

Fioritura

Normalmente fiorisce per parecchie settimane durante la primavera. I fiori appassiti possono rifiorire. L’effetto è migliore se vengono disposte a gruppi.

Malattie e cura

Non sono noti particolari problemi: sono piante estremamente rustiche e “inattaccabili”.

Primula | La primavera comincia con la sua fioritura ultima modifica: 2018-04-04T10:07:37+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata