Le fioriere in cemento sono la migliore soluzione per avere vasi solidi, economici e duraturi. Si possono anche costruire in casa in pochi passaggi, per poi essere collocati in giardino o sul terrazzo

Ogni stagione è bella per circondarsi di fiori, più o meno colorati, per abbellire terrazze e giardini. Spesso però lo spazio non basta mai e rimane sempre qualche angolo che vorremmo arricchire. Dove non possiamo ricavare aiuole possiamo allora aggiungere un vaso di fiori, per esempio, a ridosso dei muri esterni, o di una scala, o a lato di un portico utilizzando belle fioriere in cemento.

Solo che i vasi che troviamo in commercio possono avere una durata troppo breve, soprattutto nelle zone esterne più esposte. Un vaso in terracotta, per esempio, è molto bello da nuovo, ma risente delle intemperie, spaccandosi per il vento e il gelo, o ricoprendosi di una patina di umidità. Un vaso in plastica invece è fragile e non sempre è bello da vedere, specie nei giardini di case più antiche o rustiche.

Un’ottima alternativa è di realizzare, da soli, fioriere in cemento. Possiamo farle nella forma che vogliamo oppure nella classica forma a vasca che si usa per i gerani sui balconi e sceglierne la dimensione. Possiamo costruirne più di una, fino ad avere una intera bordura fiorita.
I vantaggi di un vaso in cemento sono molteplici:

  • Si costruisce esattamente su misura;
  • E’ molto stabile e robusto;
  • L’effetto estetico è notevole e si adatta a tutti gli ambienti e a tutte le condizioni atmosferiche. Pioggia, ghiaccio e neve, infatti,  non solo non lo danneggiano, ma anzi ne migliorano l’aspetto, formando una patina più scura. Dopo qualche tempo il vostro vaso di fiori finirà per assomigliare a una di quelle antiche mangiatoie in pietra che vengono utilizzate nei giardini delle antiche case di campagna e montagna, di solito costosissime e introvabili.

Come costruire le fioriere in cemento

Per costruire correttamente un vaso in cemento fai da te avete bisogno di: cemento, calce, sabbia di fiume, terra d’ombra per l’impasto, pannelli di compensato dello spessore di 20 mm (anche di recupero) e listelli quadrati 20×20 mm per le casseforme.

materiali fioriere in cemento

Per costruire un vaso in cemento a forma di vasca, dovete innanzitutto predisporre come stampo due casseforme in legno, che montate inchiodando fra loro dei pannelli in compensato spesso almeno 20 mm. Negli angoli della cassaforma interna inchiodate i listelli.


costruire fioriere in cemento

I listelli devono sporgere verso il basso per infilarsi nel piano del vaso prima che la malta solidifichi, creando punti di deflusso dell’acqua.

Impastate due parti di calce, cinque di sabbia, due di cemento, con acqua, fino a realizzare una malta morbida e piuttosto umida. Aggiungendo un pizzico di “terra d’ombra”, utilizzata dai mobilieri e dai decoratori, il cemento acquista un colore più caldo e più gradevole, che meglio si adatta a quello della vegetazione.

costruire fioriere in cemento

La malta deve essere abbastanza umida e morbida da asciugarsi lentamente, permettendo la penetrazione dei piolini nel fondo e un facile distacco delle casseforme dopo 12 ore.

Disponete una parte di malta sul fondo della cassaforma esterna, che costituisce il fondo del vaso. Quindi inserite la cassaforma interna, e riempite l’intercapedine fra le due (larga circa 4 – 5 cm ) con la rimanente.

costruzione fioriere in cemento

La cassaforma esterna deve essere almeno 5 cm più alta dell’interna, su tutti e quattro i lati. Questo corrisponde alla malta che si spiana sul fondo.

Lasciate asciugare almeno 12 ore, quindi estraete la cassaforma interna molto delicatamente, perché la presa completa di una malta cementizia avviene dopo circa 7 giorni.

costruzione fioriere in cemento

Quando la malta è quasi solidificata (non del tutto asciutta, per evitare che il legno rimanga incollato), si rimuovono le casseforme esterna e interna.

Ora lavorate per smussare gli angoli vivi e rendere più rustico il vaso, cancellando il più possibile quell’aspetto “troppo nuovo” che gli deriva dall’essere appena uscito dalla cassaforma.

costruzione fioriere in cemento

Alla fine si arrotondano i bordi e gli spigoli utilizzando una vecchia raspa. Con una spazzola metallica si rimuovono le asperità e si crea un effetto ”graffiato”.

Fioriere in cemento | Un vaso fai da te per il giardino ultima modifica: 2017-10-05T08:00:29+00:00 da Laila

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata