Con l’impiego di un’antica tecnica giapponese di coltura delle minipiante si realizzano i “kokedama”, palline di terreno avvolte da muschio in cui crescono piantine di fiori o bonsai. Vengono sospesi con un filo sottile a creare un originalissimo giardino fluttuante. Qui usiamo i kokedama per abbellire l’albero di Natale

Perché non regalare al nostro albero di Natale uno stile tutto green? Servono Stelle di Natale mignon bianche, muschio, filo di ferro sottile e capelli di fata argento.

Si estrae delicatamente la Stella di Natale mignon dal vaso e si avvolgono le radici con il muschio. Le radici devono essere leggermente umide per garantire una maggiore durata.

Si blocca il muschio attorno alla zolla con le radici con l’aiuto di qualche giro di sottile filo di ferro.

Si riveste la palla di muschio con i capelli di fata argentati e si ripassa il filo di ferro per fissare. Il risultato dovrebbe essere una forma rotonda da cui esce la piantina.

Per agganciare la pallina all’albero, si usa un pezzetto di filo di ferro fatto passare attraverso la gabbia che regge il muschio; si torcono le estremità insieme in modo da formare un gancio.

 

L’albero può essere arricchito con stelline e batuffoli di cotone.

Fonte: Stars For Europe


Kokedama con Stelle di Natale ultima modifica: 2018-11-28T17:31:44+02:00 da Laila de Carolis

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio