L’ortaggio ottimo in cucina e perfetto anche come pianta ornamentale: è il cavolo riccio. Facile da coltivare e ricco di proprietà

Il Cavolo riccio, anche detto “Kale”, è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Brassicaceae. In virtù delle sfumature cromatiche di alcune varietà è molto apprezzato anche dal punto di vista estetico; proprio per questo motivo è spesso impiegato come pianta ornamentale nei giardini.

Il Cavolo riccio ha un apparato radicale molto resistente dal quale si sviluppa un folto cespo di foglie verdi con i bordi arricciati. I fiori sono di colore giallo e sono formati da 4 petali, 4 sepali e 6 stami. I frutti invece sono detti silique e si presentano come una sorta di baccelli lunghi e sottili che contengono i semi. Le foglie sono arricciate e coriacee, dal gusto leggermente amaro e piccante. In alcune varietà di questo cavolo (ad esempio il Kale rosso) possono assumere sfumature rossastre molto intense.


cavolo riccio

Questo ortaggio spesso viene utilizzato come pianta ornamentale in aiuole e giardini

Coltivazione

Semina e messa a dimora

La semina deve avvenire nel terreno soffice e in semenzaio, disponendo i semi ad una distanza di 8 cm circa l’uno dall’altro e ad una profondità di 1 cm. Quando le piante sono germogliate e sono abbastanza resistenti si procede con la messa a dimora che può avvenire sia in primavera che in estate che in autunno. I cavoli devono essere interrati sino all’altezza del colletto.

Terreno

Il cavolo Kale si adatta bene a terreni profondi, ben drenati e leggermente acidi. Optare per una pacciamatura a base di paglia per mantenere il giusto grado di umidità del suolo.

Esposizione

Questo ortaggio apprezza particolarmente i luoghi soleggiati, ma non teme le zone di semi-ombra, nelle quali riesce a cresce senza troppi problemi. Si tratta di un cavolo abbastanza resistente che non teme il freddo invernale (-6 gradi) e ben sopporta le temperature più calde (+28 gradi).

Irrigazione

Il cavolo riccio necessita di innaffiature costanti, soprattutto nei periodi di siccità e nel periodo immediatamente successivo alla messa a dimora. Nella stagione invernale è bene diminuire le irrigazioni e addirittura sospenderle in caso di clima piovoso.

cavolo riccio

Dettaglio della foglia

Proprietà del cavolo riccio

Oltre ad essere molto gustoso il Kale possiede anche svariate proprietà benefiche:

  • antinfiammatorio
  • anti-età
  • protegge le vie urinarie
  • anti-tumorale 

cavolo riccioCavolo riccio in cucina

Questo ortaggio è molto apprezzato dal punto di vista organolettico; proprio per questo esistono molte ricette con il cavolo Kale. Ad esempio può essere utilizzato per preparare delle ottime zuppe, abbinandolo a cipolle, aglio, patate, fagioli, orzo o pane raffermo. Ideale anche come contorno, ripassato in padella, oppure come ripieno di torte salate o come ingrediente principe per una vellutata. Può inoltre essere utilizzato per un pesto a base di noci ed olio extra vergine o per condire dei crostini croccanti.

Cavolo riccio o Kale | Come coltivare questo ortaggio ornamentale ultima modifica: 2019-01-15T09:47:51+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio