La Cleome è un genere di pianta ornamentale cespugliosa dai bei fiori profumati, ideale per decorare parchi e giardini; la sua fioritura perdura per tutta l’estate

La Cleome è un genere di pianta al quale appartengono quasi 200 specie diverse. Si tratta di una pianta ornamentale molto grande, originaria dell’America e diffusasi in Europa. Fa parte della famiglia delle Cleomaceae ed è di tipo annuale.

Si presenta con struttura a cespuglio e può superare il metro di altezza; ha fusti eretti e sottili dai quali si sviluppano numerose foglie lunghe e lanceolate. Spesso sia i fusti che le foglie sono coperti da piccole spine, ma questo dipende dalla specie in questione. Al vertice dei fusti produce numerosi fiori, riuniti in una sorta di grappolo tondeggiante. Sbocciano dalla fine della primavera per tutta l’estate e sono di colore rosa, viola o bianco a seconda della varietà. I frutti, che seguono i fiori, sono silique (piccoli baccelli) contenenti i semi.


fiore

Tra le varietà più coltivate nel continente europeo troviamo la Cleome spinosa (o Hassleriana), detta anche “pianta ragno” in ragione delle sottili protuberanze, molto simili alle zampe di un aracnide.

Questa pianta è spesso coltivata per la bellezza e per il profumo dei propri fiori che fioriscono per tutta l’estate. Questo bel cespuglio, dalle dimensioni di un arbusto di media grandezza, è l’ideale per decorare il giardino.

Coltivazione

Moltiplicazione

La propagazione della Cleome avviene per semina; si realizza in semenzaio protetto al termine della stagione invernale, oppure in piena terra a fine primavera. I semi vanno posti a una profondità di 1/2 cm.

Terreno

Predilige terriccio specifico per gerani e piante da fiore, misto a torba e sabbia; è preferibile che sia fertile, lavorato e ben drenato.

 

spinosa

Esposizione

Ama gli ambienti ben soleggiati, ma si adatta altresì alle zone in semi-ombra, anche se ciò comporta una fioritura meno copiosa. Teme il freddo e le correnti gelide, al contrario ben sopporta le alte temperature.

Irrigazione

Questa pianta si accontenta dell’acqua piovana, ma nella prima fase di vita e nei periodi di particolare siccità si consiglia di irrigare in maniera costante. L’annaffiatura in questo caso dovrebbe avvenire evitando i ristagni idrici e cercando di non bagnare il fogliame.

Concimazione

È buona norma concimare per tutto il periodo della fioritura con fertilizzante liquido specifico per piante fiorite, oppure con concime granulare a lenta cessione una volta ogni 45 giorni.

Hassleriana

C. Hassleriana

Malattie e parassiti

La Cleome è una pianta molto resistente che non teme particolari parassiti o malattie; ma larve, lepidotteri e lumache possono nutrirsi delle foglie basali. Per allontanare le lumache si consiglia la realizzazione di una trappola a base di birra.

Cleome, cespuglio ornamentale fiorito | Coltivazione ultima modifica: 2019-03-07T14:24:12+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio