La Deutzia è una bel genere di arbusti decidui di piccola taglia, per lo più di origine orientale, con foglie opposte, dentate e appuntite

Appartenente alla famiglia delle Saxifragaceae, la Deutzia (o Deuzia), originaria di Giappone, Cina, America Centrale, in primavera o inizio estate produce dei bellissimi fiori stellati da bianchi a rosa, spesso anche molto profumati. Esistono ibridi adattabili a varie condizioni.

Deutzia pianta

In giardino si impiega per formare cespugli espansi, oppure per la costruzione di siepi. Le foglie sono verde opaco, appuntite e leggermente ruvide. La corteccia delle varietà mature è marrone e sfogliata, mentre i fiori sono riuniti in corimbi o pannocchie portati sulla vegetazione dell’anno precedente. Due sono le varietà più comunemente apprezzate e coltivate:


  • la Deutzia gracilis, che cresce fino a 1 m di altezza e ha grappoli fitti di fiori bianchi che ricoprono l’intera pianta;
  • la Deutzia scabra, dal portamento eretto, che raggiunge i 3 m di altezza e porta fiori bianco-rosastri.

Questo è un genere dai bellissimi fiori stellati bianchi-rosacei.

Coltivazione

Esposizione

Gradisce le esposizioni in pieno sole ma anche quelle leggermente ombreggiate. La maggior parte delle varietà ha buona resistenza al freddo, benché alcune possano risentire delle gelate tardive.

Tipo di terreno

Pur dimostrandosi pianta di facile adattabilità, predilige suoli freschi, umidi, ben drenati. Tollera, comunque, sia i terreni calcarei sia quelli argillosi e cresce bene anche nelle aree cittadine inquinate.

Messa a dimora

Si effettua dall’autunno a fine inverno, su un terreno da giardino fertile e fresco e col bel tempo. Dopo la piantagione, annaffiare generosamente se il clima è siccitoso.

Irrigazione

Occorre annaffiare con una certa abbondanza nei periodi di clima asciutto. Mantenere il terreno leggermente umido, evitando in ogni caso i ristagni idrici.

Concimazione

Aiutiamo la pianta somministrando un concime polivalente in primavera e all’inizio dell’estate, mentre a primavera inoltrata può essere utile la distribuzione di terriccio organico o letame stagionato.

Potatura

Si effettua all’inizio dell’estate dopo l’appassimento dei fiori: si riducono di circa la metà i rami che hanno fiorito fin dove sorgono le nuove cacciate.

Propagazione

Per talee semilegnose prelevate in piena estate, oppure per talee legnose preparate all’inizio dell’autunno.

Deutzia | Arbusto dai bei fiori stellati e profumati ultima modifica: 2018-04-17T10:35:13+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio