L’Ipomea è una pianta originaria del Sudamerica; si tratta di una rampicante ornamentale ideale per ricoprire pergolati o graticci

L’ipomea (nome scientifico ipomoea), è una pianta rampicante da fiore appartenente alla famiglia delle Convolvulaceae. È originaria dell’America meridionale, dove cresce con molta rapidità. Ne esistono diverse specie che si distinguono l’una dall’altra per la forma delle foglie e il colore delle infiorescenze.

Si presenta con tralci sottili dai quali si sviluppano le foglie sempreverdi. I fiori, di norma solitari e a forma di campana (per questo chiamate anche campanelle rampicanti), nascono sulla parte terminale dei tralci o nella porzione ascellare delle foglie. Il loro colore varia a seconda della varietà: possono essere viola, rosa, blu e bianchi, a tinta unita o con sfumature.


L’ipomoea è spesso coltivata come ornamentale in giardino e in vaso; essendo una rampicante è perfetta per ricoprire pergolati e ringhiere.

Coltivazione Ipomea

Moltiplicazione

L’ipomoea si propaga per semina o talea. Nel primo caso si consiglia di porre i semi in ammollo per un paio d’ore in acqua tiepida, dopodiché si procede alla semina disponendoli a 15-20 cm di distanza.

Per la talea si procede tagliando una porzione apicale di 10-15 cm e la si interra in un miscuglio di sabbia e torba. Quando puntano le nuove foglie la pianta può essere rinvasata.

Terreno

Predilige un terreno misto a torba se coltivata in piena terra. In vaso è bene utilizzare terriccio universale ben drenato con sabbia.

Esposizione

Ama le posizioni luminose, soleggiate o in semi-ombra, purché sia ben riparata dal vento. Teme il freddo invernale che la fa seccare; spesso è coltivata come annuale.

Irrigazione

Si consiglia di annaffiare costantemente, soprattutto durante la stagione più calda. Il terreno va mantenuto sempre umido, evitando i ristagni idrici.

Concimazione

Dalla primavera sino a fine estate, somministrare concime liquido miscelato con l’acqua delle annaffiature ogni 15 giorni.

Malattie e parassiti

Essendo una pianta forte e resistente di norma non teme parassiti o malattie.

Varietà

Tra le diverse varietà di ipomoea le più conosciute e coltivate sono:

  • Bella di giorno – Anche detta Convolvolo. Ha foglie a forma di cuore e può raggiungere i 10 m.
  • Ipomea violacea – Anche detta Morning glory. Ha fiori rotondi e foglie ovali.
  • Ipomea purpurea – Chiamata anche Campanella turchina. Ha fiori di colore viola-porpora.

Ipomea, rampicante dai fiori a campanella | Coltivazione ultima modifica: 2019-07-01T13:51:09+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio