Tante varietà di Sarcococca perfette per abbellire giardini, bordature di muri e molto altro; tanti colori brillanti e profumi inebrianti da questa pianta sempreverde con fioritura invernale

La Sarcococca è una pianta pollonifera sempreverde con fioritura invernale. Si tratta di una pianta a portamento cespuglioso o a forma di arbusto (struttura che varia a seconda della qualità). Le foglie ovali a punta sono di colore verde scuro, i fiori chiari di colore bianco, crema e in alcuni casi rossi. Produce delle bacche di colore rosso e nero chiamate drupe.

I fiori recisi della Sarcococca sono l’ideale per profumare gli ambienti della casa. Il profumo di alcune varietà è così intenso da poter essere percepito da diversi metri di distanza.


sarcococca

Varietà di Sarcococca dalle bacche nere lucide

Varietà

Esistono diverse varietà di questa pianta, ognuna con caratteristiche differenti. Vediamo quali sono.

  • Sarcococca Confusa – Detta anche Bosso di Natale, è originaria dell’Asia meridionale. Ha una forma cespugliosa che può raggiungere anche i due metri di altezza. I fiori sono di colore bianco e dal profumo molto intenso, mentre le bacche sono di colore nero. Normalmente viene impiegata come pianta ornamentale nei giardini.
  • Sarcococca Ruscifolia – È un arbusto con fiori dal colore bianco-rosato e crema. Può raggiungere 1 metro di altezza ed è spesso utilizzata come bordatura di muri o come siepe. Si adatta bene al clima mediterraneo.
  • Sarcococca Digyna – È una pianta molto rustica, con foglie allungate e a punta. L’altezza varia dai 50 centimetri al metro e presenta bacche di colore rosso.
  • Sarcococca Humilis  – Questa varietà è originaria della Cina; proviene infatti dalle sue alte montagne. Il luogo d’origine la rende particolarmente resistente al freddo. Si tratta di un arbusto molto piccolo e compatto, che difficilmente supera i 50 centimetri di altezza. I suoi fiori hanno un profumo molto intenso che può essere avvertito da diversi metri di distanza. I fiori sono bianchi tendenti al rosa, mentre le bacche sono di colore nero brillante.
  • Sarcococca Orientalis – Aspetto simile alla Confusa, ma le foglie sono più grandi e i fiori rossi. La fioritura avviene già in novembre.

sarcococcaColtivazione

Terreno

Predilige un terreno ricco di humus, leggermente alcalinico oppure neutro. Si consiglia di drenare accuratamente il suolo, optando per una pacciamatura di foglie per garantire un certo grado di umidità.

Esposizione

È una pianta che prospera in ambienti soleggiati. Proprio per questo è l’ideale per ricoprire aree di mezz’ombra, come bordatura di muri esposti a nord o aree sotto gli alberi. Si tratta di piante rustiche in grado di resistere a temperature sotto lo zero. Tra le varietà precedentemente elencate la Ruscisfoglia è la più delicata e necessita di maggior protezione dalle basse temperature.

Moltiplicazione

Il metodo di propagazione migliore è quello per talea. Le talee vanno interrate in vasi con torba e sabbia (in eguali proporzioni) e una volta radicate vanno trapiantate in vivaio. La moltiplicazione può avvenire anche per seme, ma le nuove nate possono subire variazioni rispetto alla pianta madre.

sarcococca

Sarcococca | Come coltivare la sempreverde che fiorisce in inverno ultima modifica: 2019-01-10T14:31:32+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS!!!