Tra le piante ornamentali l’Aloe arborescens è un’ottima soluzione per decorare la casa o il balcone. Specie originale e affascinante, possiede qualità benefiche inaspettate

L’Aloe arborescens è un arbusto sempreverde, folto e con foglie succulente di colore verde, appartenente alla famiglia delle Aloaceae. All’apice di ogni fusto troviamo le lunghe foglie dei bordi dentati. Ha bellissimi fiori di colore rosso vivo che si presentano con una forma particolare a spiga.

In natura esistono diversi tipi di Aloe, tra le più conosciute abbiamo l’Aloe vera, che non va confusa con l’arborescens . Le due varietà hanno fiori di colori diversi; infatti i fiori dell’Aloe vera sono di colore giallo, nettamente distinguibili dal rosso dell’arborescens.


L’Aloe arborescens è inoltre ricca di numerose proprietà benefiche e, avendo foglie meno acquose rispetto all’Aloe vera, le sostanze sono molto più concentrate.

aloe arborescens

Dettaglio dei fiori della pianta

Proprietà Aloe arborescens

I benefici dell’Aloe sono davvero numerosi e possono essere impiegati come rimedio a numerosi problemi. Questi straordinari principi sono contenuti nei succhi delle foglie, ma vediamo nel dettaglio le proprietà dell’aloe:

  • antivirali
  • antineoplastiche
  • immunstimolanti
  • antitumorali
  • antinfiammatorie
  • gastroprotettive
  • toniche intestinali
  • antiossidanti

Coltivazione

Moltiplicazione

La moltiplicazione può avvenire per seme o per talea, ma il secondo metodo è sicuramente il più pratico e veloce. A tal proposito è necessario tagliare le talee e riporle per una settimana in un luogo areato e all’ombra, al fine di consentire alla porzione di pianta di espellere il lattice che inibirebbe la radicazione. Saranno necessari sino a tre mesi affinché la talea inizi a mettere radici.

Terreno

Optare per un terreno ben drenato composto da sabbia e terriccio universale con proporzioni 3 a 1. Infine aggiungere il materiale drenante (ad esempio lapillo).

aloe arborescensEsposizione

La pianta non ama il freddo, piuttosto predilige climi miti (temperatura ideale: 20-25 gradi). La pianta è comunque in grado di resistere a temperature leggermente al di sotto dello zero. Può quindi essere coltivata direttamente nel terreno nelle regioni del sud Italia e nelle zone costiere del centro-nord. Ottima è quindi l’esposizione soleggiata.

Irrigazione

L’Aloe arborescens tollera bene la siccità, per cui non sono previste particolari opere di innaffiatura. È comunque consigliabile di innaffiare una volta a settimana la pianta nel periodo estivo più siccitoso. Inoltre è buona norma evitare di bagnare le foglie.

Concimazione

Sebbene la pianta non necessiti di particolari concimazioni è comunque possibile concimarla nel periodo primaverile. A tal proposito consiglia l’impiego di concimi organici azotati.

Potatura

Nonostante l’Aloe non necessiti di potature si consiglia di eliminare le foglie secche affinché non siano da veicolo per malattie.

aloe arborescens

Aloe arborescens | Come coltivare una sempreverde benefica ultima modifica: 2019-01-11T16:15:35+00:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS!!!