Il ciliegio giapponese è una pianta ornamentale originaria dell’Asia, dai bellissimi fiori e dalla stupenda chioma

Il ciliegio giapponese (nome scientifico Prunus Serrulata) è un albero da fiore appartenente alla famiglia delle Rosaceae. È originario dell’Asia, in particolare di Giappone, Cina e Corea.

Questa pianta decidua si presenta con portamento espanso, con la corteccia di colore bruno e una bella chioma che in primavera si riempie di fiori a coppa di colore bianco o rosa. Le foglie sono ellittiche, in un primo momento di colore marroncino, ma in seguito diventano verdi. I frutti sono drupe di colore rosso scuro che raggiungono il diametro di un centimetro. Può raggiungere altezze variabili a seconda della varietà; il ciliegio da giardino più alto è il “prunus serrulata kanzan” che raggiunge un’altezza di 12 metri, mentre i ciliegi di montagna possono raggiungere altezze superiori, come il Prunus pendula (15 metri).


ciliegio giapponese

In Giappone questo albero di ciliegio è chiamato “Sakura” ed è uno dei più importanti simboli giapponesi. Per i nipponici il fiore di ciliegio assume il significato di fragilità, ma anche di rinascita e vita. Il ciliegio giapponese è anche il simbolo del coraggio e della purezza dei samurai.

Quest’albero, coltivato per la bellezza dei fiori e della chioma, è molto diffuso come pianta ornamentale da giardino. Esiste anche il ciliegio giapponese bonsai, perfetto per decorare la casa o il terrazzo.

Coltivazione

Moltiplicazione

Questo albero giapponese si propaga per innesto e per semina. Quando dopo alcuni anni il ciliegio sarà forte e vigoroso piantarlo in piena terra durante il periodo autunnale.

Terreno

Predilige il terreno leggermente alcalinico e ben drenato; meglio se sciolto, leggero e con aggiunta di torba. Il suolo dev’essere inoltre mantenuto costantemente umido.

Esposizione

Questa pianta ama le posizioni soleggiate che consentono di ottenere una copiosa fioritura e un bel fogliame. Resiste anche in zone di semi-ombra e non teme il freddo.

Irrigazione

Non ha particolari necessità d’acqua, ma nel periodo estivo è bene aumentare gli apporti idrici. È comunque buona norma evitare i ristagni d’acqua, pericolosi per le radici.

Concimazione

Concimare costantemente il terreno alla base dell’albero con fertilizzante a lento rilascio al fine di garantire un buono sviluppo alla pianta.

Potatura

La potatura del ciliegio ornamentale giapponese si realizza a fine estate e dev’essere circoscritta alle parti secche e malate.

ciliegio giapponeseMalattie e parassiti

Teme i marciumi radicali. Può essere attaccato da armillaria, cocciniglia e afidi. Per contrastare detti pericoli somministrare antiparassitari specifici.

Ciliegio giapponese prezzo

Questo ciliegio ornamentale ha prezzi variabili. Una ventina di semi possono costare all’incirca 5€. Il prezzo della pianta alta un metro si aggira attorno ai 50€, mentre per alberi di dimensioni maggiori il prezzo si alza considerevolmente. Il prezzo dei ciliegi giapponesi bonsai va dai 20 ai 60€.

ciliegio giapponese

 

 

Ciliegio giapponese, l’albero ornamentale d’oriente | Coltivazione e prezzi ultima modifica: 2019-02-12T09:28:06+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggi subito il nuovo numero
di FEBBRAIO-MARZO 2020

e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio