Le gerbere, comprendenti oltre 30 varietà di perenni rustiche dall’Africa, sono molto popolari come fiori recisi: ecco come coltivarle

Le gerbere del genere gerbera, appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, sono piante perenni che fioriscono dall’estate all’inverno, a seconda delle condizioni di coltivazione. Sono originarie non solo dell’Africa, ma anche di Madagascar e parte dell’Asia occidentale. Ottima come pianta fiorita da interno e da esterno, con foglie lanceolate lunghe 30 cm.

Ne esistono circa 70 specie tra perenni, erbacee, semirustiche; particolarmente adatte per la produzione di fiori da recidere. Eccellente contro benzene e tricloroetilene, buona contro la formaldeide.

Gerbere fiori

Sono fiori a margherita, che compaiono su lunghi steli da una rosetta espansa di foglie dal margine irregolare. A seconda della varietà e degli ibridi, sono facilmente reperibili come fiori recisi le gerbere bianche e le gerbere gialle, anche se le più note sono le gerbere rosse, dalla gerbera jamesonii. Quest’ultima varietà, nota anche come margherita del Transvaal, produce fiori arancione-scarlatto e rossi, dal diametro di circa 8 cm, su steli lunghi 30 cm.


La gerbera jamesonii è una perenne a portamento eretto con capolini di fiori di vari colori simili a marherite su fusti lunghi. Rosette basali di foglie grandi, sempreverdi, a margine seghettato. Altezza 60 cm, larghezza 45 cm.

Gerbere colori

I colori delle gerbere includono bianco, giallo, arancione, rosso e rosa. Il centro del fiore è talvolta nero. Spesso lo stesso fiore può avere petali di diversi colori.

gerbere colori

Alcune variazioni cromatiche di gerbere

Fiore di gerbera con petali bianchi e rosa

Coltivazione Gerbere

Esposizione

Vuole molta luce e si può adattare anche al sole diretto. Nelle zone soggette a gelate, coltiviamole in serre o verande calde luminose. All’esterno esponiamole in pieno sole, ma non sopportano le forti gelate.

Temperatura

La temperatura ideale per la coltivazione varia dai 18°C ai 23°C.

Tipo di terreno

Substrato: leggero, tendenzialmente acido con prevalenza di torba e sabbia. In vaso possiamo utilizzare una semplice composta da vaso a base di terra, all’esterno applichiamo terricci ricchi di sostanza organica (es.letame), possibilmente leggeri e ben drenati: è importante favorire il veloce sgrondo delle acque in eccesso in primavera.

Messa a dimora

Distanziamo le piantine di almeno 50 cm, poiché le lunghe foglie si espandono. Piantiamole con le corone basali al di sopra del livello del suolo. Il terreno deve essere drenato sempre molto bene; nel dubbio possiamo coltivarle in aiuole rialzate.

Irrigazione

Annaffiamo regolarmente da maggio a ottobre utilizzando acqua a temperatura ambiente per consentire al terreno di rimanere costantemente umido, senza creare eccessivi ristagni idrici. Maggiori apporti d’acqua sono consigliati quando la gerbena è in fiore.

Concimazione

Applichiamo un fertilizzante liquido sciolto nell’acqua di irrigazione, ogni quindici giorni, dalla primavera all’estate, a maggior regime di potassio e fosforo, elementi chimici utili a favorire e “potenziare” la fioritura.

Propagazione

Si moltiplicano in due modi:

  • per talea di getti laterali in estate, preferibilmente dopo due anni di fioritura;
  • per seme in autunno o all’inizio della primavera.

Fioritura

Fioriscono da maggio a settembre: una lunga stagione di fioritura.

Malattie e cura

Sono piante piuttosto rustiche, capaci di svilupparsi in natura anche a fronte di condizioni di coltivazione non propriamente favorevoli.

Gerbere specie

La Gerbera è un fiore molto diffuso e ampiamente usato come pianta da giardino decorativa o come fiore reciso. Le cultivar domestiche sono per lo più il risultato di un incrocio tra Gerbera jamesonii e un’altra specie sudafricana Gerbera viridifolia. Questo incrocio prende il nome di Gerbera hybrida: ne esistono migliaia, che variano sia per colore sia per forma.

gerbere specie

  • Gerbera ambigua
  • Gerbera aurantiaca
  • Gerbera bojeri
  • Gerbera bonatiana
  • Gerbera connata
  • Gerbera cordata
  • Gerbera crocea
  • Gerbera curvisquama
  • Gerbera delavayi
  • Gerbera diversifolia
  • Gerbera elliptica
  • Gerbera emirnensis
  • Gerbera galpinii
  • Gerbera gossypina
  • Gerbera hypochaeridoides
  • Gerbera kunzeana
  • Gerbera latiligulata
  • Gerbera leandrii
  • Gerbera leiocarpa
  • Gerbera leucothrix
  • Gerbera lijiangensis
  • Gerbera linnaei
  • Gerbera macrocephala
  • Gerbera maxima
  • Gerbera nepalensis
  • Gerbera nivea
  • Gerbera parva
  • Gerbera perrieri
  • Gerbera petasitifolia
  • Gerbera piloselloides
  • Gerbera pterodonta
  • Gerbera raphanifolia
  • Gerbera ruficoma
  • Gerbera saxatilis
  • Gerbera serotina
  • Gerbera serrata
  • Gerbera tomentosa
  • Gerbera wrightii
Gerbere | Colori e coltivazione della gerbera ultima modifica: 2018-02-02T16:25:13+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio