Il nome, derivante dal greco, non ha bisogno di ulteriori significati: chimonanthus, “fiore d’inverno”. Il calicanto, la sua struttura e la sua coltivazione

Abbiamo sfatato un ‘mito’ abbastanza diffuso: le piante, nei mesi più freddi, non cessano la loro attività vegetativa. Almeno, non tutte. Tanti sono i fiori invernali che possiamo ottenere da più generi di arbusti: dall’elleboro al ciclamino, dall’iris al bucaneve.

Il calicanto, cui unica specie coltivabile è il chimonanthus praecox, oltre a produrre infiorescenze profumatissime, richiede poca difficoltà nella sua cura e crescita. Un arbusto che, inoltre, si integra bene e facilmente nelle nostre composizioni.


Calicanto

Calicanto pianta

Originario di Cina e Giappone, il calicanto (chimonanthus), chiamato anche calicanto d’inverno, è un piccolo genere di arbusti fioriti appartenente alla famiglia delle Colyconthaceae. Se ne coltiva una sola specie, la praecox che, come tutta la sua varietà, può raggiungere dai 1,5 ai 5 m di altezza.

È un arbusto disordinato, costituito da fusti eretti, ben ramificati, in grado di produrre una vegetazione densa e intricata. Le foglie che appaiono in primavera, oltre a essere allargate, lanceolate, e di un colore verde acceso, si mostrano solo successivamente all’insorgenza dei fiori, che sorgono in inverno. I suoi frutti sono velenosi.

Esempio di calicanto praecox: arbusto molto ‘disordinato’.

Il clima che predilige è fresco, ma tollera molto bene il freddo intenso (fino a -20 gradi centigradi).

Calicanto coltivazione

Esposizione

Il calicanto va esposto possibilmente in una posizione semiombreggiata, che favorisca la ricezione di luce nelle ore assolate d’inverno.

Tipo di terreno

Preferisce un terreno soffice e permeabile, meglio se acido, fresco e non eccessivamente calcareo.

Irrigazione

Le annaffiature non sono necessarie, fino a quando il calicanto può usufruire dell’acqua delle piogge; durante la stagione estiva e siccitosa, è però consigliabile irrigare con una certa regolarità, in modo tale da non far seccare la pianta e causare il suo deperimento.

Concimazione

Non necessita di eccessive attenzioni in termini di concimazione, se non al suo impianto: si può utilizzare un fertilizzante organico ben maturo.

Potatura

Si consiglia di eseguire almeno ogni due anni, in primavera dopo la fioritura, una leggera potatura del chimonanthus per diradare i cespugli e asportare i polloni esuberanti.

Calicanto fiore

Il calicanto fiorisce in ‘pieno’ inverno, da dicembre a marzo: produce piccoli fiori, poco appariscenti, ma molto profumati.

Fiori di calicanto disposti su ramo.

Propagazione

I fiori del calicanto si trasformano generalmente in capsule legnose, che contengono i semi. Quest’ultimi vanno piantati a inizio primavera in un terriccio costituito prevalentemente da sabbia e torba in parti uguali: i semi necessiteranno di alcune settimane di clima fresco per poter germinare, in un terriccio da mantenere sempre umido. Si possono anche produrre talee, in primavera inoltrata o in estate, utilizzando gli apici dei rami, a cui si levano le foglie nella parte bassa.

Calicanto Proprietà

I fiori, profumatissimi, grazie al loro odore ‘soave’, vengono spesso utilizzati come ornamentali nei giardini, mentre alcuni rami fioriti recisi, costituiscono abbellimento per la decorazione degli appartamenti. Una volta essiccati, i fiori del calicanto, vengono anche usati come la lavanda, per profumare la lavanderia.

Calicanto malattie e cura

Il camicanthus è soggetto ad attacchi da parte degli afidi, che affliggono i giovani germogli e che possono essere letteralmente distrutti da questi insetti. Un buon consiglio sarebbe quello di debellare, tramite insetticida sistemico, già in primavera, le colonie di afidi: questo permetterebbe di interrompere la loro rapida moltiplicazione, diffondendosi in tutto il giardino.

Eccessi di annaffiature, o la vita in un terreno spesso inzuppato di acqua, possono causare marciumi alle radici: si deve ridurre notevolmente il numero di irrigazioni.

Calicanto | Profumato fiore d’inverno ultima modifica: 2017-12-20T17:15:37+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio