La Chorisia speciosa, l’albero dalle spine appuntite e dai bellissimi fiori decorativi

La Chorisia speciosa (o Ceiba speciosa) è un albero deciduo appartenente alla stessa famiglia del Baobab e della Pachira, le Bombacaceae. È originario del sud America e cresce nelle zone tropicali e sub-tropicali; mentre in Italia si è diffusa alla fine dell’800 e viene coltivata come albero ornamentale di giardini e parchi nelle regioni più calde.

Si presenta con un fusto eretto, composto da tronchi e rami ricoperti di spine. Il tronco alla base è molto ampio e conferisce alla pianta la caratteristica forma di albero bottiglia. Ha foglie verdi lanceolate e fiori rosa, dal centro bianco e screziato; da noi fiorisce in autunno. Il frutto di questa pianta è un baccello circondato da una massa fibrosa simile al cotone; proprio per questo motivo la pianta è detta anche “albero del cotone”. Inoltre in sud America è detto “palo borracho” (cioè “albero ubriaco”).

La Chorisia speciosa, per via del bel portamento e della bellezza dei suoi fiori, è coltivata come albero ornamentale; ma i frutti possono essere sfruttati anche per scopi industriali per via della lanugine da imbottiture. Può raggiungere un’altezza di 20 metri.

chorisia speciosa

Coltivazione

Moltiplicazione

Questo albero spinoso si riproduce per semina. I semi vanno lasciati riposare in un panno umido con cotone idrofilo per un paio di giorni, dopodiché si interrano in terriccio umido con aggiunta di sabbia e torba. Quando i semi saranno germogliati si trapiantano in vaso e solo dopo alcuni anni si trapianta l’albero in pena terra.


Terreno

Ama i terreni con una certa profondità, meglio se fertili.

Esposizione

Predilige i luoghi molto illuminati, preferibilmente esposti ai raggi diretti del sole. Non sopporta il freddo, per questo motivo può essere coltivato solo nelle regioni con clima più temperato.

Irrigazione

Questo grande albero si accontenta dell’acqua piovana, ma è buona norma annaffiare abbondantemente gli esemplari più giovani che necessitano di rafforzarsi.

chorisia speciosa

Concimazione

Durante la messa a dimora aggiungere dello stallatico. In primavera ed estate si può concimare la pianta con fertilizzante granulare a lenta cessione.

Potatura

Quest’albero va potato durante la fase iniziale di vita per conferirgli una forma slanciata.

chorisia speciosa

Malattie e parassiti

La Chorisia speciosa è abbastanza resistente, ma la troppa umidità può portare l’oidio, che va contrastato con prodotti a base di zolfo.

Chorisia speciosa | Coltivazione e cura di quest’albero ornamentale  ultima modifica: 2019-02-19T11:05:55+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

No, ma dove si trova? 😃

Hai già guardato l'ultimo numero di FAI DA TE?

È GRATIS! 😱 Vai su: FAIDATE FACILE