Il Loropetalum, l’arbusto da siepe ornamentale dai particolarissimi fiori; è facile da coltivare e resistente al freddo

Il Loropetalum è una pianta arbustiva sempreverde appartenente alla famiglia delle Hamamelidaceae. Ha origini orientali, molto coltivata in Cina e Giappone, soprattutto per i bei fiori ornamentali. Si presenta con un fusto molto ramificato con rami orizzontali e foglie piccole e ovali di colore verde e sfumature rosse. I fiori sono di colore diverso a seconda delle varietà; si presentano riuniti in grappoli e con forme allungate. La fioritura si protrae dalla primavera all’autunno.

Questo arbusto è perfetto per decorare il giardino. Ha tempi di crescita molto lunghi, ma può raggiungere i 5 m d’altezza; queste piante crescendo sono in grado di espandersi molto in larghezza e proprio per questo motivo vengono utilizzati per realizzare belle siepi sempreverdi e decorative. Inoltre esistono anche specie nane, come ad esempio il Loropetalum bonsai.


loropetalum

Coltivazione

Moltiplicazione

La pianta si propaga per seme e talea. La semina avviene in primavera, ma non è molto frequente; il metodo migliore di riproduzione è per talea. Si procede a fine estate, tagliando una porzione apicale e sana della pianta che va messa a radicare in un terreno mantenuto sempre umido e in semi-ombra. Per la messa a dimora in piena terra si procede in autunno o primavera.

Terreno

Predilige terreni acidi e preferibilmente non calcarei e ben drenati.

Esposizione

Questa pianta predilige posizioni in semi-ombra. Inoltre tollera bene il freddo invernale, resistendo anche a temperature sotto lo zero. Per mantenere la pianta ancor più riparata dal freddo si consiglia di preparare una buona pacciamatura.

Irrigazione

Il Lorepetalum apprezza le annaffiature abbondanti, soprattutto in estate e nei periodi siccitosi. Il terreno va mantenuto sempre umido, ma si faccia attenzione a evitare ristagni idrici che potrebbero essere dannosi. Diminuire il numero delle irrigazioni durante i periodi piovosi e le stagioni più fredde.

Concimazione

Si consiglia la fertilizzazione nel periodo autunnale, con concime liquido o granulare.

Potatura

La potatura è fondamentale per mantenere la forma ordinata dell’arbusto, soprattutto se utilizzato per formare siepi.

loropetalumMalattie e parassiti

Non teme l’attacco di particolari parassiti, al contrario può subire danni a seguito di marciumi radicali; per questo motivo si consiglia di evitare ristagni idrici e di garantire un buono strato drenante.

Varietà

  • Loropetalum chinense (o chinensis) – Arbusto sempreverde di forma tondeggiante. Ha foglie ellittiche e fiori bianchi.
  • Loropetalum fire dance – Ha foglie di colore rossastro e bei fiori rosa. Si adatta bene anche alla coltivazione in vaso.
  • Loropetalum black pearl – Questo arbusto è più piccolo degli altri. Ha foglie rosse molto scure, quasi nere e fiori fucsia.
  • Loropetalum rubrum – Si presenta con fiori e foglie bordeaux.
loropetalum

L. Chinense

 

Loropetalum, arbusto sempreverde resistente al freddo | Coltivazione ultima modifica: 2019-02-19T11:12:54+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio