Non sono molte le piante invernali con fiori: arbusti sempreverdi sono ottime come piante da giardino invernali

L’inverno non è solo la stagione in cui le piante si riposano e smettono di fiorire, ma in questo periodo si possono ammirare una serie di piante invernali che fioriscono regalando un po’ di colore e allegria a giardini e balconi. Di piante fiorite invernali ne esistono tantissime varietà, ognuna con le sue caratteristiche, ma tutte ugualmente belle da vedere e abbastanza semplici da coltivare.

Di seguito vi proponiamo 7 piante che fioriscono in inverno che possiamo mettere a dimora nel nostro giardino o coltivare su terrazze e balconi, dandovi alcuni consigli per prendervene cura e farle vivere il più a lungo possibile.

Mahonia japonica

Piante invernali mahonia

Mahonia japonica bellissima tra le piante invernali da giardino

La Mahonia japonica è un arbusto sempreverde con una lunga fioritura dall’autunno alla primavera. Può essere coltivata sia direttamente sul terreno, sia in vasi abbastanza grandi.

Questa pianta invernale predilige le esposizioni a mezz’ombra; le foglie sono lunghe e spinose, frastagliate, di colore verde scuro, mentre i fiori, a forma di pannocchia, sono piccoli di colore giallo intenso molto profumati. Resiste molto bene alle basse temperature, nonché alle gelate. Produce frutti viola/azzurri.

La Mahonia japonica può raggiungere un altezza di circa 2,5 metri.

Daphne bholua

Daphne bholua

Daphne bholua colorati fiori da giardino invernali

Questo arbusto sempreverde, ideale tra le piante da esterno invernali, è perfetto per essere coltivato in vaso o in giardino. Può raggiungere un’altezza di 1 – 1,5 metri e si presenta con foglie lunghe circa 15 cm di colore verde scuro. Durante la fioritura, che avviene nel corso dell’inverno, regala mazzetti di fiorellini colore bianco-lilla. Ama i terreni grassi, argillosi, gessosi e sabbiosi. Non richiede esposizioni particolare e può essere coltivato sia in zone soleggiate, sia in zone ombrose. La Daphne bholua impiega circa 10-15 anni per raggiungere il massimo splendore.

Dombeya burgessiae

piante invernali Dombeya burgessiae

Dombeya burgessiae, eleganti fiori invernali da esterno

La Dombeya burgessiae è un arbusto sempreverde di origine africana che supera il metro di altezza. Presenta rami lunghi e sottili sui quali si sviluppano foglie verde scuro di media grandezza e durante il periodo di fioritura, che avviene tra l’autunno e l’inverno, regali piccoli grappoli di fiori bianchi venati di rosa e di rosso. Ama l’esposizione diretta al sole. Si presta particolarmente per abbellire il giardino in inverno.

Chamelaucium uncinatum

Chamelaucium uncinatum

Piccoli mazzetti colorati di Chamelaucium uncinatum

Questo arbusto di origine australiana, se coltivato in piena terra, può raggiungere i 2-3 m di altezza, ma si presta ad essere coltivato anche in vaso. La caratteristica più evidente del Chamelaucium sono le foglie aghiformi un po’ carnose e ricche di olii essenziali che, se toccate, sprigionano un leggero profumo di limone e spezie. Molto particolari anche i piccoli fiori, dall’aspetto ceroso e dal colore rosa o bianco che appaiono a fine inverno e inizio primavera. Non ama il freddo intenso e sopporta temperature fino a 2-5°, mentre il terreno deve essere ben drenato.

Iochroma cyaneum

Iochroma cyaneum

Iochroma cyaneum, ottime anche come piante invernali da balcone

Arbusto originario del sud America, questa pianta invernale da esterno può raggiungere dimensioni notevoli che si aggirano intorno ai 2-3 metri di altezza. Si distingue per le sue grandi foglie verde scuro ricoperte di una leggere peluria e per i fusti legnosi e ramificati. Fiorisce dalla fine dell’autunno all’inizio dell’estate, regalando grossi fiori lunghi simili ad una tromba di colore viola/blu. Le Iochroma cyaneum sono ottime anche come piante da balcone invernali perché possono essere coltivate in vaso e raggiungere altezze di circa 1,5 metri.

Jasminum nudiflorum

Jasminum nudiflorum

Jasminum nudiflorum: tra le piante resistenti al freddo, dona un tocco di colore!

Arbusto arcuato deciduo, produce fiori gialli su rami spogli in inverno e ad inizio primavera.

I rami di queste piante invernali da esterno sono sottili e di colore verde scuro, le foglie sono piccoline e si presentano in gruppi da tre. Particolarmente bello durante la fioritura, con piccoli fiori di colore giallo che iniziano a sbocciare dalla parte bassa della pianta, fino ad arrivare in cima. Un’altra caratteristica di questo arbusto è che i fiori invernali sbocciano prima della comparsa delle foglie.

Nnoto come gelsomino di San Giuseppe o Gelsomino d’inverno, può raggiungere dimensioni notevoli (2-3 metri), ma se lo si vuole mantenere ad una certa grandezza basta potarlo subito dopo la fioritura, nonché rinnovare completamente i rami ogni 4 anni, tagliando l’arbusto a ad un’altezza di 15 cm dal terreno.

Euphorbia pulcherrima

piante invernali

Euphorbia pulcherrima

Un classico tra le piante a fioritura invernale! Più comunemente conosciuto come Stella di Natale, l’Euphorbia pulcherrima si caratterizza per le brattee colorate, che solitamente vengono scambiate per i fiori della pianta, che non sono altro che foglie colorate (rosse, bianche o gialle), mentre i fiori sono molto piccoli e di colore giallo. Questa pianta ama le temperature che vanno dai 14° ai 22° e non sopporta bene l’aria viziata tipica degli appartamenti. Una volta che perde le brattee, occorre recidere i rami ad un altezza di 15 cm e poi lavarli con acqua calda in modo da curare il ramo ed eliminare il lattice.

 

7 Piante invernali | Arbusti a fioritura invernale ultima modifica: 2018-11-27T16:59:27+00:00 da Laila de Carolis

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.