La Buddleja è un arbusto sempreverde o deciduo ideale per decorare il giardino: i suoi fiori, poi, sono un vero e proprio nettare per le farfalle…

Appartenente alla famiglia delle Buddlejaceae, la Buddleja, meglio conosciuta erroneamente come Buddleia o Albero delle farfalle, è un arbusto sempreverde o deciduo originario dell’Asia orientale, anche se è ben distribuito in alcune aree del continente americano e africano. Ha un unico difetto: a fronte di una rapida crescita, è un genere che tende a vivere poco.

La pianta e le varietà

La varietà più conosciuta e apprezzata è la Buddleja davidii, un arbusto deciduo piuttosto rustico che in condizioni ottimali di coltivazione raggiunge ampiamente i 3 m di altezza. I suoi bianchi (o lillà) fiori profumati, prodotti dalla primavera all’estate, si mantengono su spighe lunghe fino a 25 cm, mentre il suo fogliame è più lanceolato e verde scuro.


Le varietà di questo genere sono un vero e proprio nettare per le farfalle!

Un’altra varietà che ben si “difende” è la Buddleja alternifolia, contraddistinta da lunghi rami arcuati e piccoli grappoli di fiori fragranti color lillà, entrano in un bel contrasto con il fogliame verde-grigio, lungo circa 10 cm. Tutto il genere, comunque, ha il “potere” di attirare a sé le farfalle: uno spettacolo tutto da vedere!

Coltivazione

Esposizione

Scegliamo una posizione calda e soleggiata, anche se tollera la presenza di un’ombra leggera.

Tipo di terreno

Cresce bene su qualsiasi suolo comune da giardino: suggeriamo tuttavia di aggiungere abbondante materia organica e garantire un buon drenaggio.

Irrigazione

Annaffiamo le piantine giovani regolarmente sia in primavera sia in estate, in modo da rinvigorire lo sviluppo dei fiori. Nei periodi asciutti consigliamo di attuare una buona pacciamatura.

Concimazione

Applichiamo della farina d’ossa intorno ai cespugli nei mesi primaverili e in quelli autunnali.

Propagazione

Si propagano dalle soffici punte in estate, mentre in autunno può anche andare bene una talea di legno duro.

Malattie e cura

Spesso attaccata dagli afidi, possiamo debellarli con insetticidi chimici, organici o mediante l’utilizzo di coccinelle.

Buddleja | L’Albero delle farfalle: la coltivazione ultima modifica: 2018-06-27T11:57:44+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio