L’Abuliton è un arbusto sempreverde apprezzato per la sua lunga fioritura: ecco come coltivarlo

Appartenente alla famiglia delle Malvaceae, l’Abutilon (conosciuto anche come Acero da fioreè un arbusto sempreverde molto conosciuto per il suo lungo ciclo vitale (che va dalla primavera fino alle prime gelate) e per gli splendidi fiori “a lanterna” di una tonalità molto simile al rosso vivo. Il suo fogliame armonioso ricorda, per struttura, quello dell’Acero.

La pianta e le varietà

Nativo del Sud America, questo arbusto è capace di raggiungere, in condizioni ottimali, fino i 3 m di altezza. Caratterizzato da fusti ramificati, la sua densa chioma è costituita da grandi foglie verde chiaro.


I fiori penduli sono seguiti dai frutti, piccole bacche rosso scuro, che si mantengono sulla pianta per tutto l’inverno.

Alcune varietà producono delicati fiori “a lanterna” di tonalità simili al giallo o giallo-arancio.

Una varietà conosciuta è l’Abutilon hybridum, capace di crescere in modo fitto se potato con regolarità in inverno e primavera. I suoi fiori variano nelle tonalità del viola, del rosso vivo, del giallo e dell’arancio.

L’Abutilon vitifolium, invece, è la varietà più alta, infatti può raggiungere facilmente gli 8 m di altezza. Le sue infiorescenze color malva o bianco si sviluppano da maggio a ottobre e hanno una particolarità: quella di assumere, trascorso un po’ di tempo, una forma piatta.

Coltivazione dell’Abuliton

Esposizione

Risulta preferibile sceglie una posizione in pieno sole, sui bordi, in cortili oppure a ridosso dei muri. Resiste fino a – 5°C.

Tipo di terreno

Il terreno di coltura va mescolato con materia organica ben decomposta prima della messa a dimora. Si consiglia, in fase di sviluppo, di garantire un buon drenaggio grazie all’aggiunta di sabbia grossolana.

Irrigazione

Dev’essere annaffiato regolarmente, soprattutto durante la calda stagione estiva. Attenzione a non esagerare, per non facilitare la formazione di ristagni idrici.

Concimazione

Dalla primavera va applicato, ogni settimana, un fertilizzante granulare a lento rilascio.

Propagazione

Si propaga per seme in buche profonde circa 10 cm generalmente a febbraio. Quando si forma la piantina, questa va trapiantata per poi lasciarla successivamente crescere.

Malattie e cure

Teme l’attacco da parte degli afidi e cocciniglie, da combattere con insetticidi specifici.

Abutilon | L’Acero da fiore: come si coltiva? ultima modifica: 2018-07-05T11:22:35+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio