Il genere Eucalipto rappresenta gli alberi più presenti in Australia, di cui solo alcunevarietà si sono acclimatate in Italia

Appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, l’Eucalipto è un genere che nel suo Paese natìo cresce in vari habitat: dai freddi altopiani ventosi dello “snow country” alle radure semi-desertiche. Nelle zone fertili ad alta piovosità sono alberi ben dritti e alti, a volte fino a 90 m, e con chiome piccole. Le varietà di Eucalyptus sono molto difficili da identificare. La forma dell’albero può cambiare notevolmente in condizioni di crescita diversa.

Eucalipto pianta

Per riconoscere un eucalipto occorre considerarne le foglie, sia adulte sia giovanili, quindi anche la corteccia e i fiori, quest’ultimi in particolare nella forma dell’opercolo. Molte varietà hanno due diversi tipi di fogliame, giovanile e adulto, dai colori e dalle forme diverse: le foglie giovani sono più larghe e spesso coperte di peluria cerosa che gli dona una tinta bluastra. In alcune varietà prevalgono le foglie giovanili.

Il fogliame di questo genere è lungo e… particolare.

I fiori di questo genere non hanno sepali e petali: sono fusi insieme in un opercolo che copre gli stami e si distacca quando il fiore si apre. Ci sono numerosi stami, bianchi, gialli, rosa o rossi, in alcuni casi anche molto grossi e vistosi. Quando il fiore muore, il tubercolo, o ricettacolo, contenete i semi continua a crescere, poi cambia colore, si indurisce e diventa una capsula, che alla fine si apre per permettere la dispersione del seme.

Eucalipto arcobaleno

La varietà più nota è l‘E.deglupta, che grazie alle ripetute sfaldature della corteccia in fase di sviluppo, sul tronco lascia degli splendidi colori.. arcobaleno!


Le continue sfaldature della corteccia regalano a questa varietà dei colori fantastici.

Coltivazione

Molte sono le varietà di Eucalyptus che si sono acclimatate anche nelle zone più calde dell’Italia, soprattutto al centro-sud e alcune si possono coltivare all’aperto.

Esposizione

Nelle aree più fresche possono crescere come esemplari giovani in vaso, con composta a base di terra, in serra fresca e ariosa o giardino d’inverno, con moltissima luce. All’esterno, invece, vogliono pieno sole ed essere al riparo dal vento.

Tipo di terreno

Scegliamone uno da neutro a leggermente acido.

Irrigazione

Annaffiamo quando sono giovani, poi solo sporadicamente.

Potatura

Per coltivarli come arbusti potiamo i fusti ogni anno a inizio primavera fino a poche gemme dalla base.

Propagazione

Si propagano da seme piantato in primavera e fatto germinare a 18 °C.

Olio essenziale di eucalipto

Estratto dall’E.globulus, l’olio essenziale di questa pianta è un autentico portento in fitoterapia e medicina per il trattamento di raffreddori, cistiti, sinusiti e mal di testa.

Eucalipto | Le varietà e l’olio essenziale: cosa c’è da sapere ultima modifica: 2018-05-24T11:08:43+02:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

No, ma dove si trova? 😃

Hai già guardato l'ultimo numero di FAI DA TE?

È GRATIS! 😱 Vai su: FAIDATE FACILE