Ecco 10 fiorellini primaverili dai bei colori, ideali come ornamentali

I fiorellini primaverili sono il saluto della nuova stagione, che con le sue temperature miti regala prati colorati da tanti generi diversi.

Ecco di seguito un elenco di 10 fiorellini primaverili perfetti per decorare il giardino o realizzare piccoli bouquet colorati.


Violetta

Le violette sono fiori primaverili che nascono in forma spontanea nei prati, nel sottobosco e ai bordi delle strade di campagna. Si presentano con bei petali dal caratteristico colore viola. Nelle zone a mezz’ombra o umide tendono a formare tappeti profumati. Ama i climi temperati freschi e i terreni fertili.

Sono commestibili e spesso sono utilizzate per la preparazione di dolci.

violetta

Primula

Il nome Primula deriva dal latino “primus” e già in età antica non si sbagliavano: era (ed è tutt’ora) una delle piante a fiorire per prime, subito dopo l’inverno. Ha bei fiori dai colori giallo pallido, blu, violaceo o rosso e belle foglie carnose e commestibili. Apprezza la mezz’ombra e deve essere protetta dal sole estivo. Sopporta bene il freddo, resistendo fino ai -15 °C. Normalmente fiorisce per diverse settimane durante la primavera e i fiori appassiti possono rifiorire.

primula

Ciclamino

Il Ciclamino è una delle piante più diffuse nelle nostre case e ci regala splendide fioriture, non solo durante l’inverso, ma anche in primavera. Per vivere a lungo e con fiori sempre belli questa pianta ha bisogno di poche cure. Soffrono l’alta temperatura e l’aria secca. È bene annaffiare regolarmente la pianta con acqua a temperatura ambiente. A giugno, quando i ciclamini non producono più fiori, si interrompono le annaffiature. Verso ottobre, quando ricominciano a spuntare i primi fiori, il vaso va spostato in un ambiente più luminoso e caldo.

ciclamino

Crocus

Il Crocus è un genere di pianta erbacea alla quale appartiene anche lo Zafferano (Crocus Sativus o Croco Sativo). Da non confondere con il Colchico autunnale, comunemente definito falso zafferano per via della somiglianza; ma attenzione, tutte le parti del Colchico autunnale sono velenose a causa della presenza degli alcaloidi.

Apprezza i climi miti e l’esposizione in pieno sole; inoltre apprezza irrigazioni abbondanti. È adatto alla coltivazione in pieno campo, ma cresce bene anche in vaso.

Crocus

Non ti scordar di me

Il Non ti scordar di me (anche detto Myosotis), è un genere che comprende una cinquantina di varietà, tutte caratterizzate da bellissimi fiorellini primaverili, azzurri, rosa o bianchi. Ama i climi freschi e cresce bene in ambienti umidi e in semi ombra. Va annaffiato regolarmente e non necessita di fertilizzazioni.

non-ti-scordar-di-me

Pratolina comune

La pratolina comune, nota come margheritina comune, è una pianta che in primavera produce le caratteristiche infiorescenza a forma di margherita. Come suggerisce il nome cresce nei prati; è molto simile alla camomilla, ma non va confusa con essa. I fiori sono riuniti in capolini e normalmente hanno petali di colore bianco, talvolta con sfumature rosee, mentre più raramente sono di colore rossastro.

Cresce bene allo stato spontaneo, quindi non necessita di particolari cure. Si adatta a tutti i terreni, ma ama particolarmente i terreni compatti, argillosi e fertili. Si accontenta delle piogge.

pratolina comune

Iris

Il nome Iris (anche detto giaggiolo) deriva dal greco e significa “rcobaleno”. Questo genere di pianta comprende oltre 300 varietà diverse, con petali di ogni colorazione. È un bel fiore ornamentale ideale per il giardino.

Cresce bene in ambienti luminosi e soleggiati; non teme il freddo e ama i terreni soffici e ben drenati.

iris

Aquilegia

L’Aquilegia si presenta con fiorellini primaverili di vari colori e dalla forma caratteristica, perfetti per decorare giardini o balconi. È una pianta rustica che si adatta bene anche a situazioni abbastanza estreme; può crescere fino a 2000 metri di altitudine. Apprezza i terreni fertili e va annaffiata con molta moderazione.

aquilegia

Fresia

La Fresia è una pianta a bulbo dai bellissimi fiori colorati (gialli, bianchi o lilla) intensamente profumati, utilizzati per bouquet, ma anche per abbellire giardino e aiuole. È molto semplice da coltivare; apprezza il clima caldo e teme il freddo. Ama gli ambienti soleggiati e necessita di annaffiature abbondanti. Cresce bene in un terreno soffice e leggero.

fresia

Erba trinità

L’Erba trinità (nome scientifico Anemone hepatica) è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae. Cresce nei boschi dell’Europa e dell’America e si presenta con bei fiori che sbocciano all’inizio della primavera. Si tratta di una pianta caratterizzata da una certa tossicità, ma a piccole dosi è utilizzata come erba medicinale per disintossicare il fegato. 

Predilige i terreni calcari e umidi, ma si adatta bene anche a condizioni e climi secchi.

erba trinità

10 fiorellini primaverili coloratissimi ultima modifica: 2019-03-28T09:23:24+01:00 da Faidate Ingiardino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GRATIS

la rivista
multimediale

Leggila subito
e scarica il PDF

Un nuovo numero disponibile ogni due mesi.
Con costruzioni fai da te e idee per la tua voglia
di bricolage
e di giardinaggio