La Monstera, nativa dell’America tropicale e delle Indie occidentali, è un genere di robusti rampicanti sempreverdi

Appartenente alla famiglia delle Araceae, la Monstera, meglio conosciuta come Filodendro, è un genere di robusti rampicanti sempreverdi dalle foglie grandi, verde lucido, coriacee, irregolarmente divise e sovente perforate. Produce grandi fiori simili al ginepro, a forma di “barchetta”.

Monstera pianta

Il filodendro matura insoliti frutti dal centro della struttura floreale. Le radici aeree prodotte lungo il fusto si attaccano ai sostegni disponibili che devono essere molto robusti. Tra le varietà maggiormente apprezzate c’è la monstera deliciosa (pianta del pane messicana), dalle foglie profondamente divise, verde scuro, larghe 45-60 cm e grossi frutti commestibili, dal sapore di macedonia di frutta. Le foglie sezionate hanno buchi da ovali a ellittici tra alcune vene laterali. Nel suo habitat naturale è una rampicante robusta.

Il Filodendro, con il suo fogliame, è ideale come pianta da appartamento.

Le piante di questo genere coltivate sia all’esterno sia all’interno, sviluppano radici aeree che vanno riportate nel vaso o nel terreno. Generalmente è ideale come comune pianta d’appartamento o veranda.

Coltivazione

Abbiamo riportato qui alcuni errori da non commettere per la coltivazione di questo genere.

Esposizione

È una pianta che si coltiva in condizioni calde: richiede molta luce ma va protetta dal sole diretto. Sensibile al freddo, richiede temperature di almeno 15-18°C.

Tipo di terreno

Sia in vaso sia all’esterno scegliamo un terreno comune da giardino ricco di humus, ben drenato, leggermente in penombra durante il periodo estivo.

Irrigazione

Annaffiamo con moderazione, di rado soprattutto se la temperatura è bassa.

Concimazione

Scegliamo un “tradizionale” concime per piante da appartamento, ma senza esagerare: un eccesso di fertilizzazioni causano uno squilibrio nello sviluppo del fogliame.

Potatura

Potiamola in primavera per ridurre le dimensioni.

Propagazione

Si propaga per talee fogliari in estate o per margotta in primavera e in estate.

Malattie e cure

Raramente attaccata da parassiti, può verificarsi la presenza di afidi verdi, da rimuovere con insetticidi naturali o inorganici.

Proprietà e controindicazioni

Se ingerite, tutte le parti tranne i frutti possono causare lievi disturbi di stomaco; il contatto con i frutti potrebbe poi sensibilmente irritare la pelle.

Monstera | Il Filodendro: ideale pianta da appartamento ultima modifica: 2018-03-12T10:39:32+00:00 da Faidate Ingiardino

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata